fbpx
Marvel ordine di visione

L’ordine di visione dei film Marvel: il segreto per la maratona perfetta
Disney+ mette a disposizione il catalogo Marvel, parliamo dell'ordine di visione migliore per la vostra maratona


Per comprendere a pieno i film Marvel è essenziale conoscere il giusto ordine di visione. Il Marvel Cinematic Universe (MCU), prende ispirazione dai personaggi dei fumetti Marvel Comics e ci racconta la cronologia storica del nostro mondo, riscritta come se i supereroi fossero tra noi. Tutti i fan del MCU sanno che i film Marvel non sono singoli prodotti indipendenti. Si tratta bensì di  una serie di pellicole che si intersecano, di cui l’una rende chiara la comprensione dell’altra.

La premessa fondamentale dunque è che i film sono tutti collegati, la storia di ogni singolo personaggio è un tassello all’interno di un grande schema. Ricostruire l’ordine di visione dei film Marvel è essenziale per riuscire a comprenderli. Certo sono film ben costruiti e dunque vederli singolarmente è comunque piacevole ma per apprezzarli a pieno avete bisogno di comprendere l’intera cornice.

Precisiamo che quello che proporremo qui sarà l’ordine in cui i film vanno visti per comprenderne la trama generale. Questo non sempre rispetta l’ordine di uscita al cinema o in TV delle pellicole. Quindi non fatevi ingannare, il film “più vecchio” non è quello che dovete vedere per primo per iniziare la vostra maratona.

Tutti i film Marvel sono disponibili in streaming sulla piattaforma Disney+ che, vi ricordiamo, detiene l’esclusiva per la serie tv WandaVision, di cui parleremo più avanti.  Mettiamo però da parte i preamboli e cerchiamo di capire quale sia l’ordine di visione dei film Marvel.

L’ordine di visione dei film Marvel: cronologico o di produzione?

La produzione ha suddiviso i film Marvel in fasi. Queste seguono l’ordine di realizzazione del girato e non la cronologia della vicenda, ma hanno un filo conduttore che li unisce. Nella prima fase vengono presentati i personaggi principali e le loro vicende. Nella seconda fase si consolidano le caratteristiche e le storie dei protagonisti e se ne aggiungo di altri che faranno da corollario. Qui si gettano le basi per le vicende della fase successiva. La fase tre è quella più dirompente, con questo ciclo si segna un cambiamento epocale e una rottura interna negli Avengers e delle loro gloriose vittorie.  Noterete che è tutto perfettamente collegato e sensato, dovete solo sforzarvi di cogliere i nessi. Nella fase tre vengono introdotti, i nuovi personaggi che la faranno da padroni nella fase quattro, che ha avuto inizio con l’uscita di WandaVision a gennaio.

L’ordine di visione che vedete qua sotto non rispetta dunque nè le fasi, nè la produzione, ma è il sistema migliore per capire al meglio e apprezzare i film Marvel Cinematic Universe.

Captain America: Il Primo Vendicatore (2011)

marvel ordine di visione captain americaAmbientato nel 1943, si basa sul personaggio Marvel Comics Captain America, interpretato da Chris Evans. La trama si svolge durante la durante la Seconda Guerra Mondiale. Il film racconta la storia di Steve Rogers, debole recluta che viene trasformata nel super soldato Capitan America per aiutare i soldati in guerra. Rogers deve affrontare Johann Schmidt, il capo dell’HYDRA (una divisione scientifica segreta finanziata da Adolf Hitler) che vuole impadronirsi del misterioso Tesseract e usarlo come arma per annientare il mondo.

Film Marvel in ordine cronologico: Captain Marvel (2019)

La posizione di Captain Marvel in questa nostra guida evidenzia come l’ordine di uscita non corrisponda affatto a quello della cronologia storica della vicenda. Ma veniamo al film.

La storia è ambientata nel 1995 e vede come protagonista la guerriera extraterrestre che si ritrova a vivere sulla Terra, nei panni di Carol Danvers, una comune pilota statunitense. Con l’aiuto di Nick Fury, agente dello S.H.I.E.L.D., la donna cerca di scoprire i segreti del proprio passato sfruttando i suoi speciali superpoteri per porre fine alla guerra intergalattica con i malvagi alieni Skrulls.

Iron Man (2008)

Il terzo film in ordine di visione, è ambientato nel 2010. Il ricchissimo capo delle Strak Industries, famose aziende di armi, subisce un attacco in territorio nemico. Nonostante le gravi ferite Tony Stark, interpretato da Robert Downey Jr., sopravvive e decide di cambiare vita. Costruisce un’armatura ad alta tecnologia e giura di proteggere il mondo nei panni di Iron Man.

Iron Man 2 (2010)

marvel ordine di visione iron man 2Questo film è ambientato sei mesi dopo gli eventi del primo Iron Man. Dopo aver rivelato di essere Iron Man al mondo,  Tony Stark viene invitato dal governo statunitense a consegnare ai militari la sua armatura. Nel mentre lo scienziato russo Ivan Vanko (Mickey Rourke) cerca di costruire un’armatura simile a quella di Iron Man per vendicare un vecchio dissidio con il padre di Tony.

The Incredible Hulk (2008)

Ambientato nel 2011, The Incredible Hulk – o L’Incredibile Hulk – ha come protagonista lo scienziato Bruce Banner, interpretato da Edward Norton. Banner viene accidentalmente esposto ai raggi gamma che lo portano a una mutazione genetica. Ogni volta che Banner prova emozioni intense si trasforma in Hulk, un essere verde dalla forza smisurata. Hulk non è però un mostro, ma un “gigante buono” che vuole solo essere lasciato in pace.

L’ordine di visione dei film Marvel: Thor (2011)

Il film ha luogo nel 2011, sei mesi prima della guerra degli Avengers. Thor, figlio della divinità Odino, viene spogliato dei propri poteri, scacciato dal regno di Asgard, e costretto a vivere tra gli umani, come punizione per le sue azioni sconsiderate che hanno riacceso un’antica guerra extra terrestre con i Giganti di Ghiaccio. Sulla Terra Thor scopre che il fratello Loki sta tramando per il potere.

The Avengers (2012)

Marvel Avengers ordine visioneSi svolge nel 2012. I supereroi Iron Man, Hulk, Thor, Capitan America, Occhio di Falco e la Vedova Nera vengono reclutati da Nick Fury, vengono cosi formati gli Avengrs, per combattere Loki. La squadra deve cercare di fermare l’invasione ordita da Loki, che vuole conquistare la Terra con il suo esercito alieno di Chitauri.

The Avengers è uno dei film MCU che ha riscosso maggior successo, stabilendo record di incassi e ottenendo svariati premi cinematografici, tra cui l’Oscar 2013 per i migliori effetti speciali.

Iron Man 3 (2013)

L’ordine di visione dei film Marvel ci porta al terzo capitolo della saga Iron Man. Le vicende si svolgono nel 2012, dopo la guerra vinta dagli Avengers. Si apre un ciclo che pone l’attenzione sulle caratteristiche dei protagonisti e si entra nel vivo della sfera psicologica del personaggio di Iron Man. Tony Stark si trova a combattere contro un disturbo post traumatico da stress causato dall’invasione dei Chitauri. Iron Man, rimasto senza armatura, deve anche lottare contro un nuovo nemico: il Mandarino.

Thor: The Dark World (2013)

Siamo nel 2013 e Thor, interpretato da Chris Hemsworth, si allea con il perfido Loki, al momento in prigione per i suoi crimini. Thor e il fratello devono salvare la Terra dei Nove Regni dagli Elfi oscuri, guidati dal Malekith, che intende far sprofondare nell’oscurità originaria l’intero universo.

Captain America: Winter Soldier (2014)

Anche in questo caso, l’anno di produzione, 2014, del film e quello dell’ambientazione, corrispondono. Capitan America, Vedova Nera (Scarlett Johansson) e un nuovo personaggio, Falcon, si alleano per affrontare uno spietato assassino: il soldato d’inverno. Nel mentre devono difendere lo S.H.I.E.L.D., vittima di una cospirazione.

Vi parliamo di Captain America: Winter Solder qui.

Film Marvel in ordine cronologico: Guardians of the Galaxy (2014)

Guardiani della Galassia James Gunn Tech Princess

Prodotto dai Marvel Studios e distribuito da Walt Disney Studios Motion Pictures, questo film presenta nuovi personaggi MCU. È il 2014, l’avventuriero spaziale Brash Peter Quill diventa preda di alcuni cacciatori di taglie dopo aver rubato una sfera ambita dal potente Ronan. Per sfuggire alla morte, l’uomo si allea con quattro improbabili compagni di avventura. La squadra prende il nome di “Guardiani della Galassia” ed è formata da: Star-Lord, Gamora, Drax il Distruttore, Rocket Raccoon, Baby Groot, Mantis, Thor e Nebula.

Guardians of the Galaxy vol. 2 (2017)

Subito dopo le vicende del primo capitolo “Guardiani della Galassia”, sempre nel 2014, la squadra viene assoldata dai Sovereign, una specie aliena, per difendere delle preziose batterie da un mostro inter-dimensionale. In questo film Marvel, i Guardiani hanno anche un altra missione: portare alla luce  le misteriose origini di Peter Quill.

Siamo arrivati quasi alla metà dell’ordine di visione dei film Marvel. Vi ricordiamo che sono tutti disponibili sulla piattaforma streaming Disney+. Al momento inoltre è attiva un’offerta che porta l’abbonamento a 6,99 € al mese invece di 8,99. La promozione scade il 22/02.
Non conoscete ancora Disney+? Ecco qui tutto quello che dovete sapere sul servizio.

Avengers: Age of Ultron (2015)

Con questo film, Marvel inizia a introdurre nuovi personaggi e un clima più tetro e meno glorioso.

Corre l’anno 2015, gli Avengers si ricongiungono per unire le proprie forze a quelle dei nuovi arrivati Quicksilver e Scarlet Witch. I vendicatori attaccano una base dell’HYDRA a Sokovia, comandata dallo spietato Barone Strucker, che sta effettuando esperimenti sugli umani grazie allo scettro di Loki. La vera missione però è sconfiggere il robot Ultron, creato da Tony Stark con intenzioni pacifiche ma trasformato in una macchina assetata di sangue. Il gruppo si scontra con due gemelli potenziati dagli esperimenti di Strucker: Pietro, in grado di correre a velocità superumane, e Wanda Maximoff, che può manipolare le menti e creare campi di energia.

L’ordine di visione dei film Marvel: Ant-Man (2015)

Ant-Man marvel ordine di visioneNel 1989 lo scienziato Hank Pym si dimette dallo S.H.I.E.L.D. dopo aver scoperto che l’agenzia ha tentato di replicare la sua formula per il restringimento. Una scoperta  pericolosa e che lo scienziato giura di tenere segreta. Nel 2015, alcuni mesi dopo gli eventi di Sokovia, Pym scopre che il suo pupillo Darren Cross ha utilizzato la sua formula per creare una tuta, chiamata il Calabrone, che intende usare per scopi militari. Così addestra lo sgangherato Scott Lang per diventare Ant-Man e combattere il nemico.

Captain America: Civil War (2016)

Inizia la fase tre della produzione Marvel. In Captain America: Civil War i toni si fanno più drammatici e si ha lo scontro tra i supereroi e la realtà. La trama ha inizio nel 2016, dopo la battaglia di Sokovia. Gli Avengers perdono la fiducia dell’opinione pubblica e del governo degli Stati Uniti.  Tra Captain America e Iron Man nascono dei dissapori in merito al futuro degli Avengers. Nel mentre l’HYDRA sferra un nuovo attacco con nuovi soldati d’inverno, risultato di esperimenti su cavie umane. In questo film Marvel ci regala due personaggi inaspettati ma non vogliamo anticiparvi nulla.

Doctor Strange (2016)

Questo film introduce Doctor Strange, uno di quei personaggi che vedremo poi dominare la scena nella fase quattro. Il film è ambientato nel 2016, quando il famoso chirurgo Stephen Strange resta vittima di un tragico incidente d’auto. Le lesioni riportate non gli permettono di riprendere il suo lavoro, quindi decide di dedicarsi alla ricerca di una soluzione da sè. Giunto in Nepal, viene aiutato da uno stregone, l’Antico, che lo inizia alle arti magiche, grazie alle quali egli riesce a redimersi e a combattere le forze oscure che minacciano la Terra.

Spider-Man: Homecoming (2017)

Presentato in Captain America: Civil War, Spider Man è uno dei nuovi protagonisti dl Marvel Cinematic Universe. Un giovane Peter Parker scopre che vengono vendute illegalmente armi di tecnologia aliena. Spider Man cerca di sventare il pericolo da sè. ma per riuscirci ha bisogno del suo mentore: Tony Stark. La situazione si complica, New York viene presa d’assalto dal criminale noto come Avvoltoio. I supereroi riescono però a riportare l’ordine.

Black Panther (2018)

Questo film Marvel ha ottenuto un notevole successo di critica e pubblico, stabilendo vari record di incassi e venendo candidato a svariati premi cinematografici, tra i quali l’Oscar al miglior film, diventando il primo film di supereroi a ricevere questa candidatura.

Wakanda, nazione dell’Africa centro-Orientale, in apparenza Paese povero di risorse e speranze, nei fatti il più tecnologicamente avanzato del mondo. Qui si trova il prezioso vibranio, minerale alieno molto potente. Nel 2017 il principe T’challa sale sul trono, divenendo così la nuova Pantera Nera, eroe incaricato di proteggere il proprio popolo. La sua intenzione è quella di preservare la tradizione, ma un ritorno inatteso a Wakanda sconvolgerà i suoi piani. T’challa si alleerà così con agente della CIA Everett K. Ross, per difendere il trono ed evitare una guerra civile.

L’ordine di visione dei film Marvel: Thor: Ragnarok (2017)

Dopo la battaglia di Sokovia, Thor parte alla ricerca delle Gemme dell’Infinito, ma rimane prigioniero del demone Surtur che lo priva del suo martello e lo fa combattere contro Hulk. Il demone rivela a Thor che suo padre Odino non si trova più ad Asgard e che il regno degli Dèi verrà presto distrutto dal Ragnarök. 

Avengers: Infinity War (2018)

Anche con questo capitolo della saga Avengers, l’Universo Cinematografico Marvel ha raggiunto livelli di incassi altissimi e vinto a svariati premi cinematografici, tra i quali l’Oscar ai migliori effetti speciali.

Iron Man, Thor, Hulk e gli altri Avengers si trovano ancora uniti a combattere nel 2017. Il nemico è  il malvagio Thanos, tiranno alla ricerca delle Gemme dell’Infinito. Thanos sembra imbattibile. Hulk, riesce a mette in guardia il Doctor Strange che aiuterò gli altri Avengers nella battaglia finale. Un ruolo importante viene qui assunto da Visione, un androide senziente che possiede una delle Gemme.

Abbiamo scritto anche una recensione di Avengers: Infinity War.

Ant-Man and The Wasp (2018)

Aiutato dallo scienziato Pym e da sua figlia Hope, Scott Lang scopre un modo per entrare e tornare dal regno quantico. Padre e figlia cercano di ripetere l’impresa, per trovare Janet, moglie di Pym e madre di Hope, rimasta bloccata in quello spazio anni prima. Scott e Hope iniziano una relazione romantica e si allenano per combattere insieme come Ant-Man e Wasp. Tutto fila finchè Lang aiuta segretamente Capitan America nello scontro tra gli Avengers, violando degli “Accordi di Sokovia” (2017). Lang viene condannato agli arresti domiciliari, mentre Pym e Hope, ricercati come criminali. Nella vicenda si inseriscono anche Ava Starr e suo padre Elihas, che con i loro esperimenti mettono in pericolo la vita Janet nello spazio quantico.

Film Marvel in ordine cronologico: Avengers: Endgame (2019)

Come ogni film della serie Avengers, si è dimostrato un successo al botteghino, aggiudicandosi molti premi cinematografici, l’Oscar ai migliori effetti speciali tra questi.

È il 2017. Thanos ha distrutto mezzo universo grazie alle Gemme dell’Infinito. La ricerca e la protezione di queste pietre sono state alle base dei precedenti film, ma Thanos è riuscito ad averle tutte ed è praticamente onnipotente. Tra i supereroi sopravvissuti al progetto diabolico, ci sono gli Avengers della Fase 1 (Capitan America, Thor, Vedova Nera, Occhio di Falco, Hulk e Iron Man) insieme ad Ant-Man e Captain Marvel. I supereroi si ritrovano uniti dagli obiettivi che hanno in comune: salvaguardare il cosmo, sconfiggere Thanos e riportare in vitai vendicatori che non ci sono più. Questo film Marvel è un mix di azione, comicità ma anche riflessioni sulla psicologia dei protagonisti. Avengers: End Game mostra il lato fragile dei buoni e dei cattivi. Gli eventi di Avengers: Endgame terminano più o meno nel 2022.

WandaVision (2021)

WandaVisionAttenzione: WandaVision non è un film ma una serie tv molto particolare, un vero gioiellino della produzione Marvel. Sia chiaro, non è la prima serie TV in assoluto: Marvel ha prodotto diverse serie destinate al piccolo schermo, come Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D., Marvel’s Jessica Jones, Marvel’s Iron First e molte altre di cui potete trovare informazioni qui

La vera differenza è che questa è l’unica serie tv Marvel a inserirsi nella timeline dei film, mentre tutte le altre fungono da supporto e servono per sviluppare le vicende dei personaggi esclusi dalle vicende narrate nel filone principale del MCU. Quindi WandaVision è da considerarsi alla stregua dei film dei supereroi che si siamo abituati a vedere; la comprensione dei successivi capitoli, infatti, passerà da questa serie tv.

Inoltre, è in visione esclusiva su Disney+, con tutti gli altri film Marvel.

Siamo ufficialmente nella fase quattro UCM. WandaVision riprende i personaggi già conosciuti nei film: Wanda Maximoff e Visione si sono infatti conosciuti in Age of Ultron e tra loro è nata una ormai nota storia d’amore. La serie tv ripercorre la storia delle sitcom american con tanto di primo  episodio in bianco e nero e costumi e ambientazioni che si evolvono e si fanno più moderni con il procedere delle puntate.
Nella serie Wanda e Visione sembrano vivere un’apparente normalità ma c’è qualcosa di strano, che farà subito scattare un campanello d’allarme nella mente di chi ha visto Endgame. Cosa? Lasciamo a voi la scoperta.

Spider-Man: Far From Home (2019)

Dopo avere visto la serie WandaVision, sarete pronti per procedere con la visione di Spider-Man: Far From HomeOtto mesi dopo le vicende di Avengers: Endgame, Peter Parker è in gita scolastica in Europa e ha l’occasione per farsi avanti con la sua cotta MJ.  Il simpatico ragno di quartiere è però uno dei pochi supereroi in circolazione e per questo motivo viene reclutato da Nick Fury per combattere una nuova minaccia.

Si conclude così la fase tre di Marvel Cinematic Universe, con WandaVision che apre le porte alla fase quattro. Questi sono i film Marvel attualmente disponibili. La lista verrà ovviamente aggiornata con le nuove uscite, che promettono di essere film e serie tv dello stesso filone della vicenda principale.

Voi li avete visti tutti?

Se vi è venuta voglia di farvi una maratona Marvel, allora preparate i popcorn e accendete Disney+.


Martina Ferri

Laureata in filosofia, gattara, vegetariana e vesto sempre di nero. Ora che vi ho elencato i motivi per cui potrei sembrare noiosa, posso dirvi che amo la musica, i libri, la fotografia, la pizza, accamparmi in tenda vicino al main stage di qualche festival! Che dite, ho recuperato?