fbpx

PostePay: arrivano la compatibilità con Google Pay e i nuovi servizi Postepay+


L’applicazione PostePay si è aggiornata portando con sé tantissime novità, inclusa finalmente la compatibilità con Google Pay ma anche tante utili funzioni dedicate alla mobilità.

PostePay e Google Pay

Ebbene sì, da oggi potete entrare nei negozi e pagare con lo smartphone. A renderlo possibile è l’integrazione tra Google Pay e PostePay, un’integrazione che vi consente di sfruttare la tecnologia contactless per acquistare praticamente qualsiasi cosa.

Utilizzarlo è facilissimo. Vi basta abilitare l’NFC (assicuratevi che il vostro smartphone ne sia provvisto), avvicinare il telefono al POS e lasciare che al resto pensi l’app di Google. Tranquilli, questo non significa che Google Pay diffonderà il vostro numero di carta di credito. Il colosso di Mountain View segue infatti i più elevati standard di sicurezza per riuscire a tenere al sicuro tutti i vostri dati.

Postepay+: cosa c’è di nuovo?

PostePay+ si arricchisce di nuove funzionalità, tra cui la possibilità di acquistare titoli di viaggio per i mezzi di trasporto pubblico e per Trenitalia. Inoltre da oggi potrete pagare le strisce blu in oltre 100 città italiane e fare il pieno in 400 distributori Ip-Matic.

Per utilizzare le nuove feature però dovrete scaricare un’estensione dell’applicazione principale. Come? Cliccando sul simbolo “+” che trovate nella schermata principale.

Attenzione: per usufruire dell’estensione sarà necessario abilitare la propria carta in versione standard o Evolution.


Ricky Delli Paoli

author-publish-post-icon
Parlo italiano e inglese di giorno, russo di notte. Molti mi definiscono "creativo", io rispondo che sbagliano perché sono un creatino. Fotografo, riprendo (sia come "video" sia se sbagliate qualcosa), faccio Time Lapse, metto miei filmati su YouTube e racconto cose alla gente.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link