fbpx
progettazione automobili ford realtà virtuale

Come si progetta un auto senza uscire di casa?
Un evento in live streaming per mostrare come si sviluppa il design dei veicoli in smart working


Se la produzione effettiva ha dovuto subire dei ritardi durante la pandemia, la progettazione di nuove automobili Ford non si è mai fermata. Come è possibile? Grazie alle nuove tecnologie, a partire dalla realtà virtuale, utilizzate dai designer per poter continuare a lavorare anche da casa. Una soluzione innovativa che senza dubbio offrirà nuove possibilità importanti anche una volta superata l’emergenza sanitaria.

La progettazione delle automobili anche in smart working

I designer Ford hanno potuto disegnare i nuovi veicoli grazie a un elaborato studio di progettazione virtuale. Cuffie VR a portata di mano, hanno lavorato fianco a fianco (o quasi), con la possibilità di vedere i prototipi generati in fase di sviluppo dal computer.

Tra i progetti del team ci sono anche stati i primi schizzi dell’auto da corsa per l’iniziativa Team Fordzilla P1. I capitani delle squadre italiana, francese, spagnola, tedesca, britannica e le community hanno avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo di questa auto da corsa. Tramite una serie di sondaggi è stato possibile consultarli per creare un concept completamente nuovo, che non partisse da nulla che fosse già esistente.

progettazione-automobili-ford-realtà-virtuale-2Il prossimo 21 maggio alle 16.00 sarà possibile avere una dimostrazione pratica di come funziona la progettazione delle automobili a distanza. I progettisti di Ford saranno infatti ospiti di uno speciale evento live ospitato sul sito Web Car Design News. Un’occasione unica per dare uno sguardo a questo affascinante processo, tutto da scoprire.

Amko Leenarts, Director Design, Ford of Europe, ha così commentato:

La collaborazione è parte integrante del design. Dobbiamo essere in grado di provare diverse opzioni, far circolare idee e ottenere feedback dagli altri. La realtà virtuale ci consente di fare esattamente questo mentre restiamo a casa, ma non avremmo mai immaginato di poterlo utilizzare così e, soprattutto, che ci avrebbe mostrato il design di prodotto in un modo completamente nuovo“.


Team di redazione

author-publish-post-icon
L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link