fbpx
ElettricoMotoriNews

Il 2021 di Porsche: vendite in crescita e infrastrutture per le auto elettriche con Q8 ed Enel X

I progetti di Porsche per il 2021: continuare crescita e digitalizzazione, potenziare la rete di ricarica fast

Porsche dopo un 2020 difficile ma tutto sommato positivo si prepara per il 2021. I progetti Porsche del 2021 partono tutti infatti dalle ottime risposte date dall’anno appena passato. La Casa di Zuffenhausen punta a continuare il suo processo di crescita iniziato e la digitalizzazione dell’azienda, ma sopratuttto di potenziare la rete di ricarica con l’installazione di colonnine Fast in collaborazione con Q8 ed Enel X. Scopriamo allora tutti i progetti di Porsche per il 2021.

Il 2020 di Porsche: 5.815 auto vendute e solidarietà

La base da cui parte Porsche per il 2021 è davvero buona. Infatti la Casa di Zuffenhausen ha raggiunto il suo picco di vendite in Italia nel 2019, con ben 6.710 auto vendute nel nostro Paese. Il 2020 ha ovviamente frenato un po’ questa crescita, ma in misura inferiore rispetto al comparto auto che, ricordiamo, ha chiuso al -28%. Sono state infatti consegnate 5.815 auto, per un calo del 13% su base annua. Un segno meno che però diventa positivo se si va a contare solamente il secondo semestre del 2020, che ha fatto da traino per la chiusura positiva dell’anno.

Italia terzo mercato europeo di Porsche: Macan best seller, tante 911, e attenzione a Taycan

Interessante poi vedere le quote di mercato dei singoli modelli in un mercato importante per Porsche come l’Italia. Non tanti sanno infatti che la Casa tedesca ha nell’Italia il suo terzo mercato europeo, segno del fascino e dell’appeal che il brand Porsche hanno nel Bel Paese. In un mondo dove i SUV spopolano non deve sorprendere vedere in testa alla classifica dei modelli più venduti da Porsche il SUV compatto di casa, Macan.

Porsche Macan è il modello più venduto della gamma Porsche con il 38% di quota di mercato interno

Con ben 2.195 unità vendute Porsche Macan si prende una fetta di mercato del 38% all’interno della gamma Porsche. È seguita a ruota da Cayenne, che con 1.391 unità vendute si accaparra il secondo posto con una quota del 24%. La terza classificata? È sorprendentemente 911, che con il 21% delle vendite totali di Porsche totalizza 1.213 consegne. Un risultato eccellente per la immortale sportiva di Stoccarda, che in Italia supera la media di vendite di circa l’11% a livello mondiale. Chiudono la sportiva 718, sia Cayman che Boxster, che totalizzano il 6% e 371 unità vendute e la berlina Panamera, che chiude con il 5% e 273 auto vendute.

Interessante però è il dato di Taycan: la berlina elettrica lanciata proprio nel 2020 ha sofferto la situazione pandemica di inizio anno, vanificando il lancio che Porsche aveva in mente per lei. Nonostante questo però Taycan è riuscita a strappare il quarto posto per unità vendute a 718, totalizzando 372 vendite totali in Italia. Un numero davvero interessante che fa eco alle 20.000 Taycan vendute in tutto il mondo. Un quadro che quindi si prospetta fiducioso per il futuro prossimo della prima elettrica con la “Cavallina” sul cofano.

La solidarietà: aiuti alla Protezione Civile e “Uniti per Ripartire”

Se il 2020 ha dato delle soddisfazioni a Porsche in quanto a vendite nonostante la situazione sanitaria, nella prima emergenza di inizio anno la Casa tedesca non è rimasta ferma con le mani in mano. Ha infatti prima appoggiato con una donazione di 155.000 euro la Protezione Civile, e poi ha aderito al progetto “Uniti per Ripartire”.

Porsche e Caritas insieme per l'iniziativa "Uniti per Ripartire"

Questa iniziativa è stata realizzata in collaborazione con la Caritas e prevedeva un supporto attivo da parte di Porsche alle categorie più colpite dalla crisi economica causata dal Covid-19. Un supporto che prevedeva la donazione per ogni Porsche venduta di una somma che, a scelta del cliente, è stata destinata a combattere la povertà alimentare o la povertà educativa. L’importo poi è stato raddoppiato dalla donazione di Porsche Italia, raggiungendo un totale di 1.3 milioni di euro complessivi. Soldi che hanno aiutato 5.140 giovani in età scolare per l’acquisto di computer o tablet per la didattica a distanza e oltre 31.000 famiglie bisognose per l’acquisto di cibo e beni di prima necessità.

Nuove modalità di vendita: Porsche@CityLife e Porsche Online

In un 2020 tra buone vendite e l’aiuto in prima persona alle categorie in difficoltà, Porsche ha cercato anche nuovi modi per vendere le proprie auto. Il primo progetto è stato Porsche Online, il servizio di configurazione e acquisto di automobili da casa. La digitalizzazione di Porsche ha portato alla nascita di un servizio che permette l’acquisto di auto nuove e usate del brand tedesco comodamente da casa.

La piattaforma online porsche Online ha raggiunto una quota di mercato del 4% nel primi tre mesi di vita

Un concept che dal lancio a novembre dello scorso anno ha contribuito per il 4% delle vendite dell’ultimo trimestre. Un numero confortante che fa ben sperare per il futuro di questa piattaforma. Per i più curiosi, il modello più venduto e ricercato dai clienti telematici è stata 911, con una buona richiesta di auto usate. Inoltre, il 45% dei clienti raggiunti dal servizio di vendita online è rappresentato da nuovi clienti Porsche.

Tra i progetti di Porsche per il 2021 comprendono anche il restyling dei propri canali di vendita, come Porsche@CityLIfe

Infine sul fronte vendite Porsche ha inaugurato un nuovo concept di store diverso dai classici e iconici Centri Porsche. È infatti nato il concept store “Porsche@CityLife” nell’omonimo quartiere di Milano, un luogo dove poter vivere il mondo Porsche in maniera differente dal solito.

I progetti Porsche per il 2021: costruzione di un’infrastruttura di ricarica Fast con Q8 ed Enel X

Con un 2020 che, passate le prime difficoltà, ha regalato a Porsche diverse soddifazioni, i progetti di Porsche per il 2021 sono decisamente interessanti. Partiamo dal progetto più grande che riguarda la berlina elettrica Taycan. Oltre al lancio della nuova versione d’attacco Taycan di cui vi abbiamo parlato nel dettaglio, la Casa di Zuffenhausen ha preparato un’offensiva al mondo elettrico: la creazione di una rete di infrastrutture per la ricarica veloce.

Il 2021 ci ha regalato la versione base di Porsche Taycan

Porsche infatti sa bene che il vero freno alla diffusione della mobilità elettrica è proprio l’assenza di una rete efficiente e diffusa di colonnine di ricarica, Fast e non. Per questo la Casa tedesca ha assicurato la presenza di colonnine di ricarica ultra rapida fino a 350 kW nei Centri Porsche di tutta Italia. Ma non si è di certo fermata qui. Ha infatti lanciato il progetto “Porsche Destination Chargers“, ovvero l’installazione di oltre 280 punti di ricarica presso prestigiosi punti di interesse già frequentati dai clienti Porsche. I progetti di Porsche per il 2021 parlano di aumentare il numero di Destination Chargers fino a 350 entro l’anno.

Un’operazione che trova seguito nella più grande rete di infrastrutture realizzata finora dalla Casa. Porsche ha infatti annunciato una collaborazione con Q8 ed Enel X. Per cosa? Per la creazione di stazioni di ricarica ultrafast in 20 stazioni di servizio Q8 di tutta Italia entro il 2021. Quanto ultrafast? Si parla di colonnine High Power Charging (HPC) realizzate con Enel X, con potenza massima di 300 kW. Tutte le Taycan quindi, dotate di ricarica da 225 o 250 kW, saranno in grado di passare dal 5 all’80% in 22,5 minuti semplicemente fermandosi al distributore sull’autostrada. Un passo avanti che segna l’inizio di una rete di infrastrutture per l’elettrico al passo con i tempi.

I progetti Porsche per il 2021: Porsche Experience Center e nuovi Centri Porsche

Chiudiamo la panoramica dei progetti Porsche per il 2021 con l’analisi delle strutture della Casa presenti in Italia. Entro la fine del 2021 infatti vedremo un rinnovamento dei Centri Porsche, nonchè della sede di Porsche Italia di Padova. Ci saranno poi importanti lavori di ammodernamento anche allo splendido Nardò Technical Center, la pista di test di proprietà Porsche di Nardò, in Salento.

Infine ci sarà spazio anche per l’inaugurazione del Porsche Experience Center PEC di Franciacorta. La fine dei lavori è prevista per la metà di quest’anno, e sarà il più grande Porsche Experience Center del mondo. Questo sarà un luogo di riferimento per clienti ed appassionati Porsche. Situato sul circuito bresciano di Franciacorta, che verrà rimodellato per l’occasione, con 559.000 metri quadri sarà il luogo per gli eventi del brand e per i corsi di guida avanzata della Casa di Zuffenhausen.

I progetti Porsche per il 2021: restyling e versioni sportive, in attesa di Macan EV

I progetti Porsche per il 2021 però comprendono anche novità sul prodotto, com’è lecito aspettarsi. Il 2021 è infatti stato aperto dal debutto della versione d’attacco di Taycan, dotata di motore e trazione posteriore ma autonomia al vertice della gamma Taycan. Non si chiuderà però ovviamente qui il rinnovamento di Porsche, tradizionalmente Casa che migliora e innova i suoi modelli ogni anno. Per il 2021 è atteso il debutto della nuova Porsche 911 GT3. Dotata ancora di motore aspirato, è stata vista al Nürburgring ed arriverà entro la fine di quest’anno.

Non mancherà all’appello poi i restyling per Cayenne e Macan. I due SUV si rifanno il trucco per il 2021, e quello di Macan sarà un restyling molto interessante in vista del debutto l’anno prossimo della nuova generazione di Macan, totalmente elettrica. Per il resto ci aspettiamo altre piccole novità e ritocchi alla gamma Porsche, una delle più desiderabili ed emozionali in circolazione. Un marchio che nonostante l’elettrificazione non abbandona le sue auto termiche, e punta sull’ibrido plug-in.

Il 2020 sembrava un anno da dimenticare, ma Porsche è riuscita a trovare il meglio da questa situazione e a porsi in una bella posizione per il 2021. Un anno segnato da ambiziosi progetti Porsche, un 2021 che segna il primo anno completo dalla prima auto totalmente elettrica. Un anno che sarà importante per le ambizioni di Porsche, e che non vediamo l’ora di vivere.

Offerta
LEGO Technic Porsche 911 RSR, Auto da Corsa, Set di...
  • La replica della Porsche 911 RSR è dotata di ala posteriore con supporti "a collo di cigno", diffusore posteriore e...
  • Include anche un dettagliato abitacolo, sospensioni differenziali indipendenti e visibili e motore boxer a sei cilindri...
  • Quest'auto giocattolo collezionabile è dotata anche di un'autentica livrea bianca, rossa e nera oltre a un foglio con...
Franzis Porsche 6-Zylinder-Boxermotor - Flat-Six Boxer...
  • Bauen Sie den Sechszylinder-Boxermotor des Porsche 911 im Maßstab 1:4 selbst zusammen! Das aufgebaute Modell misst 320...
  • Dank der durchsichtigen Gehäuseteile werden die Mechanik und das Innere des Boxermotors sichtbar: Kurbelwelle, Kolben...
  • Spannende Hintergründe zur Technik und Geschichte sowie eine detaillierte Aufbauanleitung finden Sie im beiliegenden,...

Leggi di più su Porsche Taycan e sul mondo Porsche!

Giulio Verdiraimo

Ho 22 anni, studio Ingegneria e sono malato di auto. Di ogni tipo, forma, dimensione. Basta che abbia quattro ruote e riesce ad emozionarmi, meglio se analogiche! Al contempo, amo molto la tecnologia, la musica rock e i viaggi, soprattutto culinari!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button