NewsVideogiochi

Quake Champions: arriva la storica mappa The Longest Yard, e non solo

Lo sparatutto competitivo si aggiorna con la mappa più celebre di Quake e con diverse modifiche al gioco.

Grandi notizie per i veterani di Quake e, più precisamente, per i giocatori di Quake Champions. Lo sparatutto arena è stato aggiornato con una serie di contenuti inediti, tra cui troviamo la storica mappa Q3DM17 – altresì nota come The Longest Yard – originariamente lanciata in Quake 3 Arena (1999).

Bethesda annuncia inoltre il lancio di un nuovo Campione, delle modalità Arcade e di diverse modifiche al bilanciamento e al gioco stesso. Scopriamo allora tutte le novità introdotte dall’ultima patch del brutale first-person shooter.

Quake Champions: il ritorno di The Longest Yard

quake champions bethesda

Quando era stata introdotta per la prima volta in Quake 3 Arena, la mappa Q3DM17 ha immediatamente conquistato i giocatori dell’adrenalinico FPS.

Oggi The Longest Yard ritorna sulla scena videoludica grazie a Quake Champions, che accoglie una versione rivisitata in cui i combattenti potranno sfidarsi a colpi di cannone a rotaia e lanciarazzi. Basterà scaricare l’aggiornamento di settembre per poter accedere alla ‘nuova’ mappa online.

Bethesda ha anche un prezioco consiglio per i giocatori del Campione Scalebearer: “Dedicato a te, che usi Scalebearer: cerca di non usare Carica furiosa troppo vicino ai bordi…”.

Athena, modalità Arcade e le altre novità

Come possiamo osservare dal trailer, la Campionessa Athena – volto ben noto ai vecchi giocatori di Quake – può contare sul suo fedele rampino per muoversi rapidamente da un punto all’altro dell’arena e sfruttando la posizione elevata per attaccare gli avversari dall’altro, bombardandoli con razzi, plasma e chi più ne ha più ne metta.

Il nuovo personaggio del roster sarà disponibile sul PTS a metà settembre e potrà essere utilizzato da tutti i giocatori poco tempo dopo.

Altra grande novità del nuovo update riguarda la playlist Arcade, la quale permetterà ai giocatori di Quake Champions di sperimentare una serie di differenti modalità di gioco. Queste includono:

  1. Rocket Arena: tutti i Campioni inizieranno la partita con uno speciale lanciarazzi dotato di munizioni infinite e danni quadruplicati
  2. Campione misterioso: i giocatori utilizzeranno un Campione casuale per ogni round della partita; si potrà rientrare in game anche con i Campioni non ancora sbloccati
  3. Instagib a squadre: un colpo un morto, 4 contro 4
  4. Empia trinità: i giocatori iniziano la partita con le tre armi più note di Quake, ovvero il lanciarazzi, il cannone a rotaia e l’elettrolaser
  5. Sacrificio: conquista l’obiettivo, 4 contro 4

Le novità non temrinano qui. Quake Champions accoglierà anche il classico Super Shotgun di Quake II, qui rinominato ‘Trespasser’ in onore dello Strogg Berserker del secondo capitolo. Verrà inoltre introdotto l’auto-completamento delle squadre con i bot, il supporto ai gruppi per tutte le modalità e tante altre rifiniture, consultabili sul sito ufficiale.

Ricordiamo ancora una volta che Quake Champions è attualmente disponibile in forma gratuita tramite Early Access, su Bethesda.net e Steam.

Tags

Pasquale Fusco

A metà strada tra un nerd e un geek, appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e hi-tech. Scrivo di questo e molto altro ancora, cercando di dare un senso alla mia laurea in Scienze della Comunicazione e alla mia collezione di Funko Pop.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker