fbpx
News

La prima scuola italiana mappata in realtà aumentata si trova a Bari

Si tratta dell'Istituto Preziosissimo Sangue di Bari

Un progetto, condotto dalla startup Augmented.city insieme agli alunni, ha mappato in AR una scuola italiana, l’Istituto Preziosissimo Sangue di Bari. La scuola è così diventata il primo istituto scolastico italiano ad essere mappato in realtà aumentata (AR). In questo modo, le famiglie in visita all’istituto potranno vivere un’esperienza immersiva tra le attività e gli ambienti scolastici.

La realtà aumentata (AR) arriva nelle scuole italiane grazie ad un nuovo progetto realizzato a Bari

La mappatura in AR realizzata da Augmented.city dell’Istituto Preziosissimo Sangue di Bari rappresenta un progetto innovativo per le scuole italiane. Grazie a questa mappatura, le famiglie in visita all’istituto potranno vivere esperienze immerisve grazie alla potenzialità della realtà aumentata

. Puntando la fotocamera di smartphone e tablet su aule, laboratori e altri spazi, questi luoghi potranno essere visualizzati in modalità AR con immagini e momenti tipici della vita scolastica. Per gli alunni che hanno partecipato al progetto c’è stata la possibilità di apprendere i fondamenti e le grandi potenzialità delle tecnologie immersive con realtà aumentata.

Il commento dei protagonisti del progetto

La responsabile suor Giuseppina Fragas ha dichiarato: “Ci piace pensare che il nostro Istituto paritario, oltre a essere oggi l’unico di Bari con esame certificato dal Cambridge International School a partire dai bambini di cinque anni, stia divenendo quello di riferimento in città nella formazione sulle tecnologie high level, dall’infanzia all’adolescenza

La СEO di Augmented.city, Katherina Ufnarovskaia, aggiunge: “L’adozione delle nuove tecnologie in ambito scolastico è ormai irreversibile e la realtà aumentata ha un potenziale enorme ancora da scoprire: è il momento di investire e di fare altri passi in questa direzione perché la realtà estesa, ci piaccia o meno, sarà presente nella nostra vita quotidiana in maniera sempre più diffusa

Offerta

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button