fbpx
FeaturedRecensioniRecensioni TechTech

La recensione di Amazon Echo ed Echo Dot di quarta generazione: Alexa cambia forma

I nuovi Amazon Echo di quarta generazione diventano sferici e migliorano nella qualità audio

Amazon ha recentemente aggiornato la propria linea di speaker intelligenti con i nuovi Echo di quarta generazione: Echo, Echo Dot e Echo Dot con orologio. La prima cosa che si nota, paragonandoli alle generazioni precedenti, è uno stravolgimento del design. Ma i nuovi Amazon Echo migliorano anche sotto la scocca: scopriamo tutte le novità nella nostra recensione.

Recensione Amazon Echo ed Echo Dot: un design completamente rinnovato

amazon echo echo dot pulsanti

I nuovi Echo sono di forma sferica, abbandonando la forma cilindrica alla quale eravamo abituati. Sulla parte superiore di ogni Amazon Echo troviamo quattro pulsanti fisici: due dedicati al volume, un pulsante per disattivare il microfono e quello per richiamare Alexa oppure entrare nella modalità configurazione.

Sulla parte inferiore degli speaker è presente l’anello luminoso che cambia colore in base a varie azioni: diventa rosso quando il microfono è disattivato, arancione quando abbiamo delle notifiche da leggere, azzurro quando richiamiamo Alexa e bianco quando modifichiamo il volume. Nelle generazioni precedenti il led era posto nella parte inferiore e abbiamo apprezzato il cambiamento che permette di riflettere la luce dei dispositivi sulla superficie sulla quale sono appoggiati.

La nuova generazione è inoltre molto più green. Infatti è realizzata con tessuto e alluminio riciclata al 100% e plastica riciclata al 50%.

I nuovi Amazon Echo Dot sono disponibili nelle colorazioni Bianco Ghiaccio e Ceruleo, quello senza orologio è disponibile anche nella colorazione Antracite. L’Echo, invece, è acquistabile anche nella variante PRODUCT(RED) che – come avviene per gli iPhone e altri dispositivi di colorazione rossa – permette di donare una parte del ricavato alla lotta contro l’AIDS, HIV e COVID-19 nell’Africa subsahariana.

Niente Type-C

recensione amazon echo dot porte retro

Sul retro di tutti i nuovi Echo di quarta generazione è presente una porta di uscita audio con jack da 3,5mm. Nel modello Echo funziona anche come ingresso audio: è possibile quindi collegare una fonte e ascoltare l’audio direttamente dall’altoparlante di Amazon. È inoltre presente anche la porta proprietaria per l’alimentazione, uguale a quella delle generazioni precedenti, sebbene avremmo apprezzato di più una porta Type-C molto più diffusa e più comoda.

L’unica differenza tra i due Echo Dot – con e senza orologio – è la presenza di un display LED nel primo modello, che permette di visualizzare l’ora, controllare i timer e le sveglie (apparirà un pallino vicino all’ora nel caso in cui fosse attiva una sveglia). Inoltre visualizza i gradi quando si chiedono ad Alexa le previsioni del tempo. Il display regola in modo automatico la luminosità per non dare fastidio durante le ore notturne.

amazon_echo_dot_con_orologio

Cosa cambia sotto la scocca

La qualità audio è leggermente migliorata per i nuovi Echo Dot, che presentano un altoparlante da 1,6’’ a diffusione anteriore: la qualità non è male, anche se i bassi sono poco presenti e non consigliamo i Dot nel caso in cui cerchiate degli speaker per ascoltare della musica di alta qualità.

Se il vostro scopo infatti è sfruttare gli speaker intelligenti di Amazon per ascoltare della buona musica, c’è Echo. Il modello superiore infatti è dotato di un woofer da 3’’ e due tweeter da 0,8’’, noltre è provvisto della tecnologia Dolby Audio. Tutto questo permette di godere di un ascolto di ottima qualità.

sensore di temperatura amazon echo

La grande novità è che Echo ora integra un hub Zigbee – come per l’Echo Plus, Studio e Show della generazione precedente – che permette di collegare accessori smart compatibili, come lampadine e prese, direttamente al dispositivo senza aver bisogni di un hub o gateway fisico. Sempre all’interno di Echo troviamo anche un sensore di temperatura, che permette di visualizzare nell’applicazione Alexa i gradi della stanza nella quale si trova.

Non abbiamo informazioni tecniche riguardo i microfoni inseriti nella nuova generazione di Amazon Echo, però durante il nostro utilizzo abbiamo notato un miglioramento nella rilevazione della parola magica “Alexa”, anche durante la riproduzione di musica ad alto volume.

Echo Dot (4ª generazione) - Altoparlante intelligente con...
  • Ti presentiamo Echo Dot con orologio - Il nostro altoparlante intelligente con Alexa più venduto. Dal design sobrio e...
  • Perfetto sul comodino - Leggi che ore sono e controlla le sveglie e i timer che hai impostato sul display LED. Tocca la...
  • Sempre pronta ad aiutarti - Chiedi ad Alexa di raccontare una barzelletta, riprodurre musica, rispondere a domande,...

L’applicazione Alexa

app alexa aggiungere dispositivo

La configurazione dei nuovi Amazon Echo è davvero semplice. Basta scaricare l’applicazione, premere sul “+” che permette di aggiungere un nuovo dispositivo e seguire le istruzioni. Da qui poi sarà possibile anche aggiungere lampadine e prese smart compatibili nel caso del nuovo Echo, oltre a gestire tutte le impostazioni. Si possono anche scaricare e installare le Skill, che permettono di abilitare nuove funzionalità come la possibilità di cercare nuove ricette, ascoltare determinate stazioni radio e molto altro. Da qui, inoltre, è possibile creare dei gruppi per riprodurre la musica contemporaneamente su più Amazon Echo.

Recensione Amazon Echo ed Echo Dot: acquistarli oppure no?

I nuovi Amazon Echo di quarta generazione sono stati completamente ridisegnati con una forma sferica che abbiamo apprezzato. Ma, come abbiamo visto, le novità non si fermano all’estetica. Troviamo una migliore qualità dell’audio in entrambi i modelli, un miglioramento dei microfoni, inoltre Echo guadagna l’hub Zigbee e il sensore di temperatura rispetto la generazione precedente. Consigliamo quindi l’acquisto di questi smart speaker, sia nel caso in cui vogliate fare un salto di qualità rispetto i modelli precedenti, sia come vostro primo acquisto.

Amazon Echo è venduto ad un prezzo di listino di 99,99€, mentre Echo Dot è venduto a 59,99€ nella versione normale e 69,99€ con il display LED.

Amazon Echo - Echo Dot

Pro Pros Icon
  • Design rinnovato
  • Audio e microfono migliorati
  • Hub Zigbee su Echo
  • AUX ingresso e uscita su Echo
Contro Cons Icon
  • Niente ricarica con Type-C

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button