fbpx
NewsSoftwareTech

Regione Lazio: file sospetti nei PC anche prima dell’attacco hacker

Gli esperti di sicurezza di LazioCrea avrebbero dovuto suonare l'allarme con due mesi di anticipo

Una serie di “file sospetti” sulla rete di LazioCrea avrebbe dovuto allertare gli esperti e fare scattare l’allarme, ben due mesi prima che i server della Regione Lazio venissero bloccati dal ransomware. La società di sicurezza avrebbe potuto fermare l’attacco hacker che ha bloccato la prenotazione dei vaccini? Secondo gli agenti della Polizia Postale, sembrerebbe di sì.

File sospetti prima dell’attacco hacker alla Regione Lazio

La notte del 1 agosto un attacco hacker ha paralizzato i server laziali, bloccando le prenotazioni del vaccino. Da allora la situazione è parzialmente rientrata, grazie a un backup recuperato che gli hacker non avevano criptato. Ma la Procura ha affidato alla Polizia Postale il compito di analizzare la situazione. Per trovare non solo gli hacker responsabili ma anche capire se ci sono stati errori colpevoli nella gestione del servizio.

attacco hacker criptovalute
Display Showing Stages of Hacking in Progress: Exploiting Vulnerability, Executing and Granted Access.

Secondo i tecnici della Polizia Postale, che hanno scandagliato dati e cartelle sui server recuperati, i tecnici di LazioCrea si sarebbero dovuti accorgere di qualcosa. I file corrotti dal software maligno fra giugno e luglio avrebbero dovuto suonare i campanelli di allarme della società in house che gestisce il sistema informatico regionale.

Ma la Procura non solo sembrerebbe avere dubbi sulla mancata segnalazione di LazioCrea. Sta ancora aspettando la relazione ufficiale dell’attacco hacker. Il cronoprogramma tecnico serve per capire le modalità d’azione dell’attacco passo dopo passo. Ma sembra che l’azienda abbia delegato la stesura di questo fascicolo a Leonardo, società che sta collaborando con la regione per ripristinare i sistemi in tilt.

L’indagine però prosegue, con FBI ed Europol coinvolti per via del profilo internazionale degli hacker. Nel frattempo, l’anagrafe vaccinale si sta riprendendo. Ma con rallentamenti nel registrare i nuovi immunizzati che aspettano di ricevere il Green Pass.

Vi terremo aggiornati per eventuali novità.

OffertaBestseller No. 1
McAfee Total Protection 2021, 3 Dispositivi, 1 Anno,...
  • SOFTWARE ANTIVIRUS PLURIPREMIATO: Blocca i virus e le minacce online grazie a una protezione cloud e offline della tua...
  • NAVIGA, FAI ACQUISTI E OPERAZIONI BANCARIE ONLINE IN TUTTA SICUREZZA: Previeni gli attacchi informatici e il malware...
  • SEMPLICE PROTEZIONE E GESTIONE DELLE TUE PASSWORD: Il password collegato al tuo browser genera e memorizza per password...
Source
Corriere della Sera

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button