fbpx
Anteprime VideogiochiVideogiochi

La nostra anteprima di RiMS Racing: un intenso dietro le quinte

Il titolo di corse sarà disponibile a partire dal 19 agosto 2021

Pochi giorni fa abbiamo avuto l’opportunità di provare in anteprima RiMS Racing su PC tramite Steam. Il titolo di corse su due ruote realizzato dal team italiano RaceWard insieme a Nacon, arriverà il 19 agosto 2021 su PlayStation 4, Nintendo Switch, Xbox One, Microsoft Windows e anche PlayStation 5 e Xbox Series X/S. Il team ci ha dato l’occasione di provare il titolo che, al momento della nostra prova, era ancora in fase di sviluppo.

Ciò significa che non abbiamo provato la versione completa, quindi non parleremo nello specifico di eventuali bug o altri problemi riscontrati durante la prova. Adesso scopriamo insieme cosa ha in serbo per noi RiMS Racing.

RiMS Racing, un’anteprima realistica ed educativa

RiMS Racing è un titolo di corse a due ruote, realizzato appositamente per coloro che nutrono una passione non indifferente per l’argomento. Allo stesso tempo, però, offre la possibilità di appassionarsi a questo incredibile sport, con semplicità e tanti utili suggerimenti.

Uno dei primi elementi che salta all’occhio del giocatore è la personalizzazione a 360° della moto, nostra unica compagna di avventure. Prima di poter sfrecciare a tutta velocità sulla pista è necessario, come potete immaginare, creare ed ottimizzare la propria moto.

RiMS Racing offre al pubblico una personalizzazione estremamente dettagliata, in grado di stringere il cuore dei più appassionati e di incuriosire i novellini, come noi. Quando parliamo di personalizzare la propria moto a 360° non scherziamo: il titolo ci offre la possibilità di sistemare ed ottimizzare ogni minimo particolare. Oltretutto, se lo desideriamo, possiamo anche comprare moto oppure pezzi di ricambio su licenza.

L’aspetto più interessante riguardo la personalizzazione del nostro veicolo è la possibilità di poter effettivamente comprendere, da un punto di vista più tecnico, il funzionamento della moto. Smontando un pezzo e montandone un altro, anche i meno esperti potranno comprendere e conoscere tutti i segreti che si nascondono dietro queste due ruote.

Inoltre, per rendere la nostra esperienza più realistica, dovremo controllare lo stato della nostra moto in modo costante poiché molti elementi potrebbero rovinarsi nel tempo. Non dimenticate che avrete anche la possibilità di poter personalizzare il vostro pilota, per rendere l’esperienza di gioco ancora più immersiva.

Se siete nuovi del mestiere ma avete paura che questo non possa essere il gioco adatto a voi, potete stare tranquilli. Nonostante RiMS Racing sia indirizzato principalmente ad un pubblico esperto, non ha dimenticato noi poveri comuni mortali che ci approcciamo per la prima volta al mondo delle corse su due ruote. All’interno del titolo è infatti presente la sezione Accademia, caratterizzata da alcuni tutorial in grado di spiegare, in modo semplice ed efficace, il funzionamento del gioco e le sue caratteristiche.

In poco tempo diventerete anche voi degli esperti.

Si entra nel vivo della corsa

RiMS Racing anteprima

Dopo aver compreso le funzionalità di gioco ed aver visto – se necessario – i vari tutorial, siamo pronti per iniziare la nostra gara. RiMS Racing offre al pubblico la possibilità di cimentarsi nella modalità Carriera che ci permette di partecipare a vari eventi interessanti, oppure metterci alla prova con test e corse singole.

Se invece desiderate giocare in compagnia, il titolo vi permette di sperimentare la modalità multiplayer attraverso l’incredibile splitscreen.

In merito alla modalità multiplayer, RaceWard ha rivelato che ci sono molte altre novità in arrivo ma le scopriremo solo quando il titolo sarà ufficialmente disponibile. A rendere la nostra esperienza ancora più realistica e dinamica ci sono gli incredibili gioielli da corsa che il titolo ci mette a disposizione.

Tra le varie moto, ad esempio, troviamo la Kawasaki Ninja ZX10 RR riprodotta fedelmente e nei minimi dettagli. Analogamente a ciò, RiMS Racing ci offre la possibilità di sfrecciare su numerosi circuiti differenti e partecipare anche a sfide uniche nel loro genere, in grado di mettere alla prova le nostre abilità.

Da un punto di vista grafico, il titolo si mostra più che in forma e siamo rimasti particolarmente soddisfatti. Tuttavia alcune animazioni risultavano leggermente legnose e non in linea con la grafica generale. In ogni caso siamo consapevoli che la nostra prova è stata svolta su una versione non ancora completa quindi siamo fiduciosi e crediamo che il team ci offrirà un titolo degno di nota.

In conclusione

La nostra anteprima di RiMS Racing è andata molto meglio di quanto potessimo immaginare. Non siamo fan di titoli da corsa ma il titolo di RaceWard e Nacon risulta differente da quelli che si trovano sul mercato. Per noi è stata un’esperienza interessante ed estremamente educativa.

È stato fantastico ammirare da vicino questo strano e sconosciuto mondo delle moto da corsa. Abbiamo imparato molto e siamo certi che RiMS Racing riuscirà ad appassionare chiunque.

Per concludere vi ricordiamo che RiMS Racing sarà disponibile a partire dal 19 agosto 2021 e porterà con sé tante entusiasmanti novità. La nostra prova è avvenuta su una versione non completa ma è comunque riuscita ad appassionarci e sorprenderci. Non osiamo immaginare ciò che accadrà quando il titolo sarà completo. Non vediamo l’ora di saperne di più.

Per ulteriori informazioni, nel frattempo, potete consultare il sito ufficiale di RaceWard.

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button