fbpx

Samsung DeX conquista Chicago: la polizia inizia i test


Al giorno d’oggi siamo portati a dare per scontata la presenza degli smartphone nella nostra vita quotidiana. Tuttavia molto spesso questo strumento viene visto solo come un oggetto di mero intrattenimento o al massimo di supporto all’attività lavorativa. Non tutti però condividono questa visione. É il caso della polizia di Chicago, che ha deciso di testare l’utilizzo di Samsung DeX sulle auto di servizio.

La polizia di Chicago testa Samsung DeX

L’idea di Eddie Johnson, Sovrintendente della polizia di Chicago, è nata dalla considerazione che ormai più della metà degli agenti della città hanno in dotazione uno smartphone Samsung fornito dal dipartimento.
A ciò si aggiunge la consapevolezza della scarsa mobilità dei PC attualmente in uso. Questi infatti sono installati all’interno delle automobili e non è possibile portarli con sé sul luogo dell’intervento.
I test verranno eseguiti dagli agenti dell’11-esimo distretto. Qualora i risultati fossero positivi, la polizia di Chicago integrerà la piattaforma DeX su tutti i veicoli. La proposta tuttavia non si limita soltanto ai mezzi, ma potrebbe espandersi anche agli uffici. Samsung riferisce che DeX potrebbe essere adottato anche alle stazioni di polizia di Chicago. Non è chiaro se questa implementazione potrebbe riflettersi anche sul Quartier Generale di Chicago.

“The idea is to give officers everything they need to process a scene or respond to an incident in the palm of their hand.” Eddie Johnson

I vantaggi

L’implementazione di questa piattaforma potrebbe portare numerosi vantaggi dal punto di vista della flessibilità dell’impiego e della continuità del flusso di lavoro. Usando Samsung DeX i poliziotti potranno accedere alle applicazioni della polizia sfruttando gli schermi presenti sulle automobili. Inoltre, potendo portare con loro lo smartphone potranno inserire immediatamente nei rapporti immagini e video del luogo dell’intervento.
Stando a uno studio, l’adozione della piattaforma Samsung DeX potrebbe portare un risparmio del 15% sul bilancio annuale della polizia di Chicago nel primo anno, per poi salire successivamente fino al 32%.

[amazon_link asins=’B06XY2S68T,B079G636ZS’ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’13f837d9-142f-491d-880e-d22eadf5b5d2′]


Marco Sacchet

author-publish-post-icon
Studente di ingegneria informatica, nerd da quando ne ho memoria, metallaro impenitente, spero di poter condividere con voi un po' della mia passione per il mondo della tecnologia!
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link