fbpx
Scooter elettrico KTM

Lo scooter elettrico KTM dovrebbe arrivare entro il 2022
KTM ha in serbo un scooter elettrico realizzato in partnership con l'azienda indiana Bajaj


KTM insieme alla partner indiana, Bajaj Auto, entrerà presto nel segmento dei ciclomotori con un nuovo modello di scooter elettrico. Questo scooter elettrico KTM, stando alle ultime indiscrezioni, dovrebbe entrare in produzione già nel 2022 presso lo stabilimento Bajaj di Pune, in India.

Ci saranno diversi modelli disponibili nella prossima serie elettrificata che saranno resi disponibili nel mercato locale in India (presumibilmente con il nome Bajaj) e su altri mercati internazionali (probabilmente con il marchio KTM). Il progetto e-moped riferito alla partnership tra le due aziende includerà anche biciclette elettriche e altro ancora.

Secondo Stefan Pierer, Executive Chairman di Pierer Mobility, nell’ambito del progetto di sviluppo della serie di veicoli elettrici PTW (Powered Two Wheeler) nella gamma a bassa tensione (48 volt), sviluppato insieme a Bajaj, “ci saranno vari modelli nel segmento degli scooter elettrici saranno prodotti a partire dal 2022 con entrambi i marchi.”

Lo scooter elettrico KTM non è solo

KTM è già nota per la sua moto da cross con propulsore elettrico chiamata Freeride. L’ultimo Freeride E-XC è un modello  che viene fornito con un motore elettrico da 18 kW che consente un’esperienza di guida super divertente per un massimo di 90 minuti.

Scooter elettrico KTMIl nuovo progetto di scooter elettronico sviluppato da Bajaj e KTM sarà destinato probabilmente a chi ha necessità ogni giorno di spostarsi tra casa e lavoro con un mezzo che sia anche rispettoso dell’ambiente. Se come si prevede dovesse offrire un’autonomia compresa tra i 60 km e i 100 km per carica, ci saranno molti mercati in tutto il mondo che saranno molto interessati ai prodotti elettrificati di KTM.


Carlo Moiraghi

author-publish-post-icon
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link