fbpx
FeaturedNewsTech

Si è conclusa a Milano l’iniziativa #perunmarepulito, ecco i risultati

In occasione nuovo seabin installato in Italia, sono stati diffusi i risultati dell'iniziativa #perunmarepulito

L’iniziativa #perunmarepulito, promossa da KLM, LifeGate e Armata di Mare, si è conclusa a Milano con l’installazione del quarto Seabin in Italia. Il cestino galleggiante creato dagli australiani Andrew Turton e Pete Ceglinski si è rivelato uno strumento indispensabile per una pulizia concreta ed efficace dei nostri mari.

In occasione dell’installazione del quarto Seabin italiano, in Darsena presso l’Associazione Marinai d’Italia, si è anche fatto un resoconto dei risultati del progetto. Dalla prima installazione avvenuta il 16 Aprile al Porticiolo del Molosiglio di Napoli, e seguita da quella di Genova il 24 Maggio presso il Porto Antico e da quella di Venezia lo scorso 21 Maggio presso il Diporto Velico Veneziano, la quantità di rifiuti galleggianti raccolti ammonta ad oltre 100 Kg, pari al peso di circa 7.000 bottigliette.

Si tratta di un incredibile risultato per l’iniziativa #perunmarepulito sviluppata all’interno del progetto LifeGate PlasticLessIl Seabin di LifeGate è immerso nell’acqua e fissato ad un pontile.
Grazie all’azione spontanea del vento, delle correnti e anche alla posizione strategica del Seabin, i rifiuti sono convogliati direttamente all’interno del dispositivo. La pompa ad acqua, collegata alla base dell’unità, è capace di trattare 25.000 litri all’ora.

In merito al nuovo Seabin, KLM, LifeGate e Armata di Mare contano di raccogliere in un anno oltre 2 tonnellate di rifiuti plastici.

Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button