fbpx
MotoriNews

Skoda annuncia un progetto per estendere la vita delle batterie usate

In questo modo è possibile ridurre l'impronta di CO2 delle batterie delle auto elettriche e ibride

Skoda ha presentato un nuovo sistema di stoccaggio dell’energia che sfrutta il secondo ciclo di vita delle batterie dei veicoli elettrificati. Questa soluzione consente di ridurre notevolmente l’impronta di CO2 delle batterie, un componente chiave per le auto elettriche. Questo nuovo sistema è stato sviluppato da Skoda in collaborazione con l’azienda boema IBG Cesko ed è in fase di lancio presso i concessionari Skoda. Il progetto prevede la possibilità di utilizzare le batterie usate di modelli Skoda per immagazzinare energia elettrica prodotta in modo sostenibile.

Il progetto di Skoda per estendere il ciclo di vita delle batterie delle auto elettriche

Il nuovo sistema di stoccaggio sviluppato da Skoda in collaborazione con IBG Cesko punta a prolungare il ciclo di vita delle batterie usate delle auto elettriche del marchio. Grazie a questo progetto, è possibile immagazzinare energia elettrica prodotta in modo sostenibile per poi utilizzarla per alimentare stazioni di ricarica rapida con una potenza massima erogata di 150 kW. La capacità totale del sistema di Skoda è di 328 kWh. L’azienda ha già ricevuto diversi ordini dai suoi partner e prevede di realizzare più di 4.000 unità del suo sistema di stoccaggio nel corso dei prossimi anni.

L’impronta di CO2 si riduce

Secondo i dati rivelati da Skoda, il progetto consente di estendere la durata della batteria di altri 15 anni. In questo modo, utilizzando le batterie usate per questo particolare sistema di stoccaggio, sarà possibile ridurre drasticamente l’impronta di CO2 di questo componente. Il progetto prevede l’utilizzo di batterie utilizzate per i modelli elettrici e ibridi di Skoda.

 
Offerta
Skoda 658099300S9R Kamiq Modellino Auto 1:43 Moon Bianco...
  • Modellino originale Skoda Kamiq
  • Accessori originali Skoda.
  • Scala 1:43

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button