fbpx
CulturaEventi

Sta per cominciare il Salone del Camper di Parma

Al via l’evento preferito da Paolo Bitta: il Salone del Camper. Si terrà questo sabato, 11 settembre, a Parma. Previsti oltre 200 espositori da 15 paesi per un totale di 600 modelli. I biglietti sono disponibili in rete, con corsie d’accesso preferenziali.

Al via la dodicesima edizione del Salone del Camper

La dodicesima edizione del Salone del Camper si terrà sabato 11 settembre a Parma. L’evento è organizzato da Fiere di Parma con APC, Associazione Produttori Caravan e Camper, e prevede ben 150 mila metri quadrati di esposizione. In occasione della kermesse verrà presentata, in anteprima mondiale, la versione con letto a penisola  iSmove 7.3 F di Niesmann+Bischoff.

Il Salone sarà anche l’occasione per presentare ufficialmente, per la prima volta in Italia, il brand Life Style Camper Group Limited con i suoi strabilianti camper. Questi hanno la caratteristica di essere leggeri, ecologici ed economici, realizzati con legno francese, chassis tedesco, elettronica e verniciatura esterna americana. Saranno disponibili in Italia in due modelli: X-Line aggressivo e moderno, e un delizioso retro-stile Steel Drop.

Novità anche dal mondo Laika, che presenta i nuovi Ecovip Campervan. La versione Campervan 600, con 599 cm di lunghezza e letto posteriore matrimoniale trasversale, è dotato del nuovo VarioBad, con la parete del lavabo che ruota a liberare una vera e propria doccia separata.

Presenti numerose novità dal mondo van e caravan

Lo standard del lusso nel segmento caravan viene stabilito da Fendt, la cui area sviluppo ha ricevuto il prestigioso European Innovation Award. Parliamo di modelli di classe e all’avanguardia, per chi ama la vacanza in caravan senza rinunciare a comfort, come il riscaldamento a pavimento o il forno con grill

Sempre nel mondo caravan troviamo il debutto di Beachy, un nuovo brand ispirato alla vita da spiaggia. Il design appare compatto, tondeggiante e dotato di una grande porta posteriore panoramica. Gli interni  presentano cassetti in tessuto e mensole dotate di cinghie elastiche sostituiscono i classici pensili. L’area living si distingue per i cuscini color sabbia in lino naturale e le pareti anticondensa rivestite in tessuto.

Tra le novità del Salone del Camper ci sono anche le dotazioni full optional dei nuovi modelli Adria, Sonic motorhome, particolarmente adatto alle famiglie, con possibilità da 4 a 9 posti letto. Lo stand di Nuova Allcar vedrà invece un innovativo camper per fuoristrada di produzione polacca. Per gli amanti dei mezzi compatti e veloci suggeriamo invece lo stand Westfalia, per ammirare il nuovo modello Kelsey: costruito su un telaio Ford Transit con 2 porte scorrevoli, completo di bagno, cucina a due fuochi e frigorifero è in grado di ospitare 4 persone. 

Il fronte Van si arricchisce anche delle proposte Giottiline a marchio Giottivan, con il debutto del Van 60B, con letto a castello posteriore: tutto quello che serve entro la misura di 5,99 metri per un mezzo estremamente pratico e maneggevole.

Salone del Camper: dall’11 al 19 settembre 2021

L’evento prevede oltre 200 espositori provenienti da 15 paesi. Un risultato importante, doprattutto in epoca post Covid, sintomo che il mercato è in continua espansione. Ecco cosa Antonio Cellie, AD di Fiere di Parma ha dichiarato in merito all’evento:

Tutti i maggiori brand sono presenti con le ultime novità del settore: più di 600 modelli per soddisfare le attese degli appassionati, che ogni anno, dal 2010, si danno appuntamento al Salone del Camper. L’esposizione si rivolge a coloro che hanno fatto del camper una filosofia di vita, ma guarda con attenzione anche a una nuova frontiera di viaggiatori, che cercano sempre di più il contatto con la natura e vogliono muoversi in libertà. Il futuro del turismo è sempre più outdoor: agli itinerari tradizionali si uniscono le passioni, ecco allora il binomio camper e bike e la ricerca di un nuovo modo di vivere il tempo libero. Il Salone del Camper di Fiere di Parma si fa trovare pronto, con un’esposizione completa e iniziative sempre in linea con le nuove tendenze”.  

Il Salone del Camper per valutare lo stato di salute del settore

Sullo stato di benessere del mercato si è espresso anche Simone Niccolai, Presidente APC, che ha così commentato l’alta adesione delle case produttrici per il Salone:

“L’andamento delle immatricolazioni nel primo semestre 2021 in Italia è stato estremamente positivo: + 38,36% sullo stesso periodo dell’anno precedente, con oltre 4.800 nuove immatricolazioni. La produzione italiana di camper ha sorpassato tutti i precedenti record produttivi e si conferma terzo produttore di camper in Europa, dopo Germania e Francia: nel primo semestre dell’anno, l’aumento della produzione di camper in Italia è stato del 75,16% rispetto al primo semestre 2020. A spingere il comparto, oltre alla domanda del mercato interno, è come da tradizione, anche e soprattutto l’export. In Europa, infatti, nei primi quattro mesi dell’anno, l’aumento medio delle immatricolazioni di camper e caravan è stato addirittura del 45,7%, con la Germania largamente in testa per numero di nuove immatricolazioni”.

Come partecipare al Salone del Camper: biglietti e diretta radio

Per partecipare al Salone del Camper di Parma bisognerà munirsi dell’apposito biglietto. L’acquisto è interamente online, per evitare file ed assembramenti. Per richiedere il ticket basterà registrarsi sul sito web ufficiale e seguire le indicazioni.

L’ingresso al quartiere fieristico, come da decreto n. 105 del 23 luglio 2021, è consentito esclusivamente dimostrando il possesso di almeno uno dei seguenti requisiti: certificazione verde COVID-19/EU digital COVID certificate o titolo analogo internazionale da esibire dal proprio smartphone o in formato cartaceo in lingua italiana o inglese; risultato negativo al test molecolare-antigenico in lingua italiana o inglese (effettuato nelle 48 ore precedenti alla data di ingresso in fiera); certificato di completa guarigione dopo il contagio in lingua italiana o inglese (valido 180 giorni dalla data di termine della malattia riportato sul certificato).

Fiere di Parma verificherà la documentazione agli accessi tramite il proprio personale che potrà richiedere anche l’esibizione di un documento di identità. All’ingresso, in un solo passaggio, al visitatore verrà misurata la temperatura, controllato il corretto posizionamento della mascherina predisposta la disinfezione delle mani.

Durante tutta la permanenza in fiera, espositori e visitatori dovranno indossare la mascherina e disinfettare con frequenza le mani, oltre che tenere un adeguato distanziamento (1 mt) dai non familiari. È inoltre prevista la presenza di personale appositamente formato (Security Man) per verificare l’adeguato distanziamento.

Naturalmente è possibile visitare i mezzi esposti semplicemente utilizzando la mascherina e gel igienizzante per le mani, mantenendo 1 mt di distanza durante l’eventuale attesa (non valida per i nuclei familiari). In tutti i padiglioni, aree comuni, aree relax, servizi igienici, corridoi, reception, sono posizionate colonnine con gel igienizzante a libero servizio; al termine di ogni giornata tutte le aree saranno sottoposte a sanificazione profonda.

Come seguire l’evento via radio

L’evento sarà trasmesso in diretta da Isoradio, da sempre la radio amica degli italiani in viaggio. Il canale radio della Rai dedicato alla mobilità sarà presente al Salone con uno stand, presso il quale si terranno interviste e approfondimenti. Inoltre APC, Associazione Produttori Caravan e Camper, premierà i giornalisti di Rai Isoradio, Elena Carbonari e Marco Rho, per la rubrica radio “Camperisti: tana libera tutti”

Per ulteriori informazioni, e il calendario completo degli eventi relativi alla kermesse, vi rimandiamo al sito ufficiale.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button