fbpx
NewsViaggiVideogiochi

Il parco giochi di Nintendo è stato rimandato indefinitamente

Un duro colpo per i fan della casa giapponese

Super Nintendo World, il parco divertimenti della casa giapponese di Super Mario e Zelda, è stato rimandato indefinitamente. La ragione principale è l’attuale crisi sanitaria globale, che da una parte ha messo in difficoltà economica il paese e dall’altra avrebbe impedito il flusso di visitatori necessario a rendere le attrazioni economicamente sostenibili.

Super Nintendo World non aprirà a breve

L’apertura iniziale del parco era prevista proprio per Luglio 2020, ma ora il parco, realizzato da Nintendo in collaborazione con Universal Studios, vedrà la sua inaugurazione rimandata a tempi migliori.

Qualche tempo fa una foto aerea aveva rivelato come i lavori di costruzione fossero ormai praticamente terminati, quindi non sembra che i tempi realizzativi siano entrati in gioco in questo ritardo.

L’apertura di Super Nintendo World non è l’unico evento che è stato rimandato in Giappone. Anche le tante attese Olimpiadi di Tokyo 2020 sono state spostate all’estate 2021 (mantenendo comunque il nome 2020 per non dover rifare da zero tutto il merchandising e le grafiche).

Bestseller No. 1
Nintendo Switch - Blu/Rosso Neon - Switch [ed. 2019]
  • La confezione contiene: console, base per Nintendo Switch, un Joy-Con sinistro (blu/neon), un Joy-Con destro...
  • La trasportabilità di una console portatile si combina con la potenza di una console casalinga
  • Schermo da 6, 2 pollici di tipo capacitivo multi-touch
Bestseller No. 2
Nintendo eShop Carta regalo 25 EUR - Codice download
  • Nintendo eShop Card: 25 EUR
  • Per usare questo codice occorre avere accesso a una connessione wireless a Internet e accettare i termini degli accordi...

Giovanni Natalini

Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button