fbpx
NewsTech

Svelate le prime lenti a contatto smart che donano i superpoteri

Una startup chiamata Mojo Vision ha svelato oggi un prototipo funzionante di lenti a contatto smart, le prime al mondo.

Lenti a contatto SMART

Questo prototipo funzionante, finora solo presente nella nostra remota immaginazione, è a tutti gli effetti un piccolo display miniaturizzato ed indossabile sulle nostre pupille. L’azienda ci racconta che la funzionalità principale delle lenti è quella di fornire indicazioni, direzioni e punteggi durante la visione di uno sport grazie alla realtà aumentata. Inoltre, ci dona la possibilità di vedere al buio. Insomma, sarà un po’ come avere dei superpoteri a la Cyborg!

Nessuno si accorgerà che le state indossando, quindi vogliamo che l’interazione sia sottile, fatta usando solo i tuoi occhi“, dichiara il Senior Vice President  Steve Sinclair.

Ad Occhi Chiusi

La società promette che l’obiettivo è quello di rendere le lenti discrete, donando le “informazioni che servono quando lo desideri, senza essere bombardato o distratto dai dati quando non serve”, ha dichiarato il CEO di Mojo Vision Drew Perkins in una nota.

Dal momento che si tratta di una lente a contatto, lo schermo sarà comunque visibile anche quando gli occhi sono chiusi, secondo TechCrunch.

Alcuni giornalisti hanno avuto la possibilità di poter vedere dal vivo al CES 2020 la tecnologia alla base del piccolo dispositivo. Un display MicroLED in miniatura al centro dell’obiettivo intelligente presenta una densità di 14.000 pixel per pollice quadrato (ppi) – un record mondiale, secondo la società. Il display Retina di iPhone 11, per confronto, ha una densità di “soli” 323 ppi.

La startup sta ora collaborando con la Food and Drug Administration degli Stati Uniti per sviluppare un prodotto finale, destinato a non vedenti, che sia conforme alle normative ed agli standard.

Livio Marino

Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button