fbpx
NewsTech

Twitch promette nuovi provvedimenti per limitare messaggi di odio sulla piattaforma

Il noto sito di streaming rivede il funzionamento del sistema di filtraggio di vocaboli offensivi in chat, e promette di implementare ulteriori strumenti di controllo entro fine anno. Ecco come Twitch sta combattendo la diffusione di odio in rete, a partire dalla chat sulla propria piattaforma.

Su Twitch dilaga l’odio e la piattaforma annuncia provvedimenti

Twitch è in prima linea nella lotta all’odio in rete. Infatti, secondo quanto riportato in queste ore da gamesindustry.biz, il popolare sito di streaming starebbe per implementare nuovi sistemi di monitoraggio delle chat

In un thread su Twitter, la società ha risposto ai numerosi fan che avevano manifestato lamentele in merito a “botting, raid di odio e altre forme di molestie”, accennando ad alcune delle contromisure in fase di lancio.

In un altro tweet, il team ha affermato di aver identificato alcune vulnerabilità nei filtri proattivi di chat. In pratica si parla di quei sistemi in grado di rilevare eventuali vocaboli riconducibili all’incitamento all’odio in chat. Twitch ha inoltre affermato che è in corso un programma di aggiornamento per la risoluzione di questi bug.

“Ci state chiedendo di fare meglio e noi sappiamo che dobbiamo fare di più per affrontare questi problemi”, ha twittato il celebre portale viole.

Sempre secondo gamesindustry.biz, i tweet sono probabilente una risposta sia all’hashtag #TwitchDoBetter, entrato in tendenza sul social azzurro. PC Gamer riporta come diversi streamer abbiano lamentato che ultimamente interi gruppi di utenti tendono ad invadere le dirette per monopolizzare le chat con messaggi di odio o insulti. Molti di questi messaggi includono discriminazioni di tipo sessuale, come ad esempio la richiesta di giustiziare pubblicamente le persone gay.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button