fbpx
NewsTech

Disponibili da oggi le chiamate e le videochiamate di WhatsApp sulla versione desktop

L'azienda mira a rendere le conversazioni su WhatsApp il più possibile simili alle conversazioni di persona, a prescindere dal dispositivo utilizzato o dal luogo in cui ci si trova.

Data la realtà pandemica in cui il mondo intero si ritrova, le chiamate e le videochiamate sono state molto più frequenti rispetto agli anni passati. Per questo motivo, WhatsApp ha deciso di migliorare il servizio che offre,  permettendo ai propri utenti di fare chiamate e videochiamate dalla versione desktop dell’app a partire da oggi.

Chiamate e Videochiamate di WhatsApp nella versione desktop

WhatsApp versione desktop logoLe nuove esigenze degli utenti hanno portato questi ultimi a incrementare l’uso di chiamate vocali e videochiamate. Infatti, l’azienda ha registrato il record del maggior numero di chiamate effettuate in un giorno con 1,4 miliardi di chiamate vocali e videochiamate lo scorso 31 dicembre. Quindi WhatsApp ha deciso di inserirle nella versione desktop.

L’azienda mira a rendere le conversazioni su WhatsApp il più possibile simili alle conversazioni di persona, a prescindere dal dispositivo utilizzato o dal luogo in cui ci si trova. Grazie a questa nuova funzione, si potrà interagire più facilmente con i propri colleghi e familiari.

Le chiamate desktop funzionano sia con l’orientamento verticale che con quello orizzontale. La schermata della chiamata apparirà in una finestra separata e ridimensionabile, che rimarrà sempre in primo piano sullo schermo del computer, in modo da non doverla cercare tra le schede del browser o tra le altre finestre aperte. In futuro, WhatsApp vorrà estendere questa modalità anche per le chiamate di gruppo.

La privacy di WhatsApp

L’aggiornamento dei termini d’uso dell’app (inizialmente previsto per lo scorso 8 febbraio), ha ingenerato una serie di preoccupazioni nei suoi utilizzatori. Che in buon numero hanno abbandonato la piattaforma a favore di altre ipoteticamente più sicure, come Telegram e Signal. In un esaustivo postblog sul sito ufficiale, i vertici di WhatsApp forniscono diverse informazioni importanti. Ricordando, ad esempio, come “i messaggi personali saranno sempre protetti dalla crittografia end-to-end, pertanto WhatsApp non potrà mai né leggerli né ascoltarli”.

Non manca un’autocritica verso la mancata chiarezza comunicativa. Nel post viene anche fornito un link a una pagina in cui è spiegato punto per punto ciò che cambierà e ciò che resterà identico a partire dal 15 maggio prossimo. È poi toccata la questione centrale: “Alcune funzioni relative agli acquisti sono integrate con Facebook, per consentire alle aziende di gestire il proprio catalogo tra le diverse applicazioni. Mostriamo i dettagli dell’azienda direttamente nelle chat di WhatsApp, in modo che siano gli utenti stessi a scegliere se interagire o meno con un’attività.”

Offerta
ARVIEMI Webcam - 2021 Streaming 1080P Full HD Web Camera con...
  • 【 HD Videochiamata】 -Messa a fuoco automatica rapida e correzione della luce bassa, Questa webcam in streaming...
  • 【 Microfono integrato a doppia riduzione del rumore 】-I microfoni integrati con webcam HD riducono il rumore...
  • 【Correzione automatica in condizioni di scarsa illuminazione e plug and play】-La webcam per desktop e laptop con...

 

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button