fbpx
CulturaNewsTech

Amazon brevetta le consegne a domicilio con droni

Non è una sorpresa che Amazon progettasse da tempo mezzi innovativi per spedire velocemente e in maniera efficiente la propria merce.

Dal 2013, infatti, l'azienda ha ideato il progetto di spedizione a domicilio tramite droni, idea che, negli ultimi tempi, non sembrerebbe poi così lontana. I droni verrebbero stoccati in speciali centri autorizzati allo smistamento e alla spedizione della merce "volante", per favorire una maggiore fluidità delle operazioni.

Ad essere presa come esempio è una partita di campionato, centro e fulcro di una numerosa quantità di gente e obiettivo dove inviare droni con snack e souvenir da consegnare ad appassionati e visitatori. Oltre ai centri di smistamento, l'azienda avrebbe progettato anche delle speciali navette capaci di portare a terra gli stessi droni e le forniture. Tali navette non sarebbero semplicemente mezzi di trasporto ma anche di comunicazione, attraverso una comunicazione dati in tempo reali che informa, per esempio, sulla velocità e le condizioni del vento.

Non si hanno ancora date precise sul progetto ma Amazon rimane comunque fiduciosa dell'impresa.

Giulia Migliore

Videogamer fin dall'infanzia, amante maniacale di dettagli e frivolezze, disegnatrice instancabile e sognatrice inguaribile.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button