fbpx
MobileNewsTech

Amazon Echo Buds arrivano in Italia

Le cuffie di Amazon sono finalmente arrivate, con integrazione Alexa

A partire da oggi 24 febbraio 2022, gli auricolari wireless di Amazon sono disponibili sul sito di e-commerce: Alexa potrà parlarvi direttamente nei nuovi Echo Buds. Con un audio di qualità premium, cancellazione del rumore e tutte le funzionalità smart di Alexa.

Amazon Echo Buds, da oggi disponibili in Italia

Con i nuovi Echo Buds, Amazon non ha voluto rinunciare a nulla in termini di funzionalità. Infatti trovate tutto quello che potete desiderare in un paio di cuffie true wireless. Un audio di qualità premium, con suono nitido e ricco di dettagli. Una ricarica tramite USB-C oppure wireless. E poi la tecnologia per la cancellazione del rumore, con degli ottimi microfoni per le chiamate.

Ma come sempre nei prodotti Amazon, la differenza la fa l’assistente vocale, Alexa. L’integrazione permette di utilizzare le funzionalità smart non solo nella vostra smart home ma ovunque siate. Potete infatti controllare con la voce la riproduzione delle vostre playlist preferite o dei podcast che più vi piacciono. Oppure potete chiedere ad Alexa di chiamare chiunque al telefono. C’è anche l’opzione per ritrovare i vostri auricolari nel caso doveste perderli.

Echo Buds_Black amazon italia-min

Amazon ha però curato moltissimo anche il design di questi auricolari, piccoli e leggeri per una comodità estrema anche se indossati a lungo. La freccia di Amazon sul design semplice offre un tocco elegante quando li indossate, pur non attirando troppo l’attenzione: un look discreto ma con stile.

I nuovi auricolari arrivano con tutte queste funzione e il controllo totale di Alexa a un prezzo di 119,99 euro nella versione con ricarica tramite cavo USB-C o 139,99 euro con ricarica wireless. Potete acquistarli fin da subito al link sottostante. Un prodotto davvero interessante, specie per chi già utilizza Alexa e tutti i suoi prodotti per la smart home nella vita quotidiana.

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button