fbpx

La nuova partnership tra Aston Martin e Airbus Corporate Helicopters unisce le competenze dei team di progettazione automotive e aeronautica per un progetto molto interessante.

Aston Martin ed Airbus si uniscono per solcare i cieli

È di oggi l’annuncio della nuova partnership tra Aston Martin Lagonda e Airbus Corporate Helicopters, un progetto che riunisce le eccellenze nei settori della progettazione per l’automotive e l’aeronautica. I designer delle due aziende hanno lavorato fianco a fianco  negli ultimi 12 mesi per definire lo stile del primogenito di questa unione, la cui presentazione è in calendario all’inizio del 2020.

Sulla nuova partnership, ha così commentato Marek Reichman, Vicepresidente e Chief Creative Officer di Aston Martin Lagonda: “Quella di applicare al settore aerospaziale i nostri principi di design, plasmati sul mondo automotive, è una sfida emozionante che stiamo affrontando con grande entusiasmo. Sono impaziente di poterne parlare nel nuovo anno e di mostrare a tutti i risultati che avremo raggiunto insieme.

aston martin airbusAirbus Corporate Helicopters è tra i leader mondiali nell’aviazione civile e commerciale, con oltre 1800 velivoli impiegati in 130 Paesi e una quota di mercato superiore al 50%.

Frédéric Lemos, Head of Airbus Corporate Helicopters, ha aggiunto: “Abbiamo dato vita a una collaborazione ambiziosa che tiene fede alla nostra tradizione di sperimentazione adottando nuovi approcci alla progettazione il cui frutto sono creazioni uniche, improntate a un design mozzafiato, vere espressioni di bellezza.”

Il primo risultato della partnership tra Aston Martin ed Airbus Corporate Helicopters verrà presentato a Courchevel, sulle Alpi francesi, il 3 gennaio 2020.


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
1
Wow
WTF WTF
0
WTF
Livio Marino

author-publish-post-icon
Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.