fbpx
Connectors Death Stranding

Connectors, l’iniziativa di PlayStation ispirata a Death Stranding


Unire l’Italia ispirandosi a Sam Poter Bridges, il protagonista di Death Stranding: è questa l’idea dietro I Connectors, l’ultima iniziativa di PlayStation.

Il progetto, pensato per riconnettere i paesi perduti d’Italia, sfrutterà le segnalazioni degli utenti per mandare i Connectors proprio là, nelle località nostrane più suggestisve e sconosciute del Bel Paese. A supportare l’iniziativa lo YouTuber Sabaku No Maiku e il celebre fotografo e Art Director Brahmino a.k.a. Simone Bramante. I due aiuteranno gli utenti a conoscere le storie dei diversi borghi attraverso video ed immagini che saranno poi caricate sul sito web del progetto.

I Connectors: come partecipare all’iniziativa

Prenderete parte al progetto è semplice. Basta infatti seguire questi pochi step:

1. Collegarsi al sito Connectors-DS.it
2. Compilare il form di registrazione, inserendo anche il proprio indirizzo e-mail;
3. Indicare, nell’apposita sezione, una città o un paese italiano abbandonato o in via di abbandono
indicandone nome, provincia e regione;
4. Prendere visione dell’informativa privacy e del regolamento;
5. Opzionale e non obbligatorio per la partecipazione al concorso: sarà possibile inserire una foto o un
video del paese indicato.

Terminata la registrazione potrete prendere parte al Click&Win che vi consentirà di vincere i premi in palio in questa fase.

Entro il 31 gennaio 2019 tutti coloro che non avranno vinto nella prima fase parteciperanno all’estrazione finale che mette in palio un kit comprensivo di una console Limited Edition dedicata a Death Stranding e un router Wi-Fi mobile con una ricarica di 2 anni di navigazione.

[amazon_link asins=’B07DLGT47C,B07XXWF2VB,178909156X’ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’985bd984-4c40-4004-932c-45661fdf144e’]

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.