fbpx

Elezioni Europee 2019: evitare fake news con i consigli di Proofpoint


Elezioni Europee 2019

A partire dal 23 fino al 26 maggio in 27 stati membri avranno luogo le Elezioni Europee 2019 eppure già da settimane, sui social network, circolano informazioni dalla dubbia fonte, ideate per confondere gli elettori. A correre in aiuto di questi ultimi è Proofpoint, che ha voluto fornire alcuni consigli per evitare tutte le fake news sulle elezioni!

Verificare sempre la fonte dell’informazione

Prima di condividere una qualsiasi informazione trovata sul web e mostrare le proprie opinioni sui social è sempre meglio controllare la fonte dietro alla news.

I cyber criminali tendono infatti a sfruttare i contenuti politici che possono dividere gli elettori, in modo tale da innescare delle reazioni aggressive.

A fare da esempio sono quegli articoli sulle Elezioni Europee 2019 che riportano l’affermazione di un politico, ma senza mostrare il link della fonte ufficiale: in questi casi è meglio non fidarsi!

Attenzione ai robot

Molto spesso, per influenzare le opinioni degli elettori, i cyber criminali sono perfino disposti a creare degli account falsi, soprattutto su social come Twitter e Facebook.

Come riconoscere eventuali account di questo genere, ideati appositamente per le elezioni europee 2019? Secondo Proofpoint, ottimi indicatori potrebbero essere eventuali toni aggressivi, pochi messaggi, la presenza di pochi follower o, al contrario, troppi iscritti, uniti ad una creazione recente e alla mancanza di una foto profilo.

L’opzione “News e Ads” di Facebook

Volete determinare con maggiore sicurezza provenienza e legittimità delle news incentrate sulle Elezioni Europee 2019?

A fare per voi, in questo caso, potrebbe essere il bottone “News e Ads” di Facebook! Una volta visto un annuncio è infatti possibile cliccare sulla pagina ad esso associata, per poi sfruttare quest’opzione per ottenere utili informazioni in più.

I link ricevuti tramite messaggio

Quarto consiglio fornito da ProofPoint per evitare fake news in occasione delle Elezioni Europee 2019 riguarda i messaggi diretti, ovvero delle comunicazioni private scambiate tra utenti di Twitter e Facebook.

All’interno di questi ultimi vi possono infatti essere dei link, riportanti a malware o a siti di phishing, perfetti per rubare password o informazioni finanziarie.

Messaggi di questo tipo potrebbero apparire sia come messaggi indesiderati sia come risposte automatiche dopo aver effettuato il following di account di Twitter. Volete evitarlo? Vi basterà disattivare le opzioni “luogo preciso” e “ricevere messaggi da tutti” nella sezione “impostazioni e privacy”.

Il filtro qualità per le Elezioni Europee 2019

Molto utile per essere avvisati solo quando vengono pubblicate news sulle Elezioni Europee 2019 provenienti da fonti certe è il filtro “qualità” di Twitter.

Quest’ultimo permette infatti di migliorare la vera e propria qualità dei contenuti, ed è attivabile dalla sezione “impostazioni e privacy” – “notifiche” – “filtro qualità” e “filtri avanzati”.

Proofpoint consiglia inoltre, nella sezione notifiche, di silenziare “ha un nuovo account”, “Ha una foto del profilo predefinita” e “non ha confermato l’email”:


Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.