fbpx
LifestyleNewsViaggi

Un’estate 2021 tutta italiana

Gli italiani hanno preferito le vacanze nel Belpaese, partendo last minute

Più prenotazioni last minute, spesa media più bassa, maggiore interesse verso le strutture extralberghiere. Vince il mare e, soprattutto, l’Italia: questa la fotografia dell’estate 2021 scattata da Volagratis.com, che ha condotto un’analisi sulle prenotazioni arrivate tramite la piattaforma, confrontandole in particolare con quelle dell’estate 2019.

Estate 2021, l’analisi di Volagratis.com

Volagratis.com sottolinea come anche quest’anno gli italiani abbiano scelto di rimanere tra i confini nazionali in 6 casi su 10, allargando il gap rispetto al 2019, quando a scegliere località italiane era il 36% dei viaggiatori. Nelle prenotazioni solo hotel si registra + 246% rispetto al 2019 per l’Italia; per le prenotazioni dei voli si cresce del 26%, mentre per i pacchetti volo+hotel del 21%.

Si è registrato anche un calo di partenze a giugno (18% contro il 24% del 2019), mentre luglio e agosto si confermano come i mesi più affollati (35% e 38%). A settembre, invece, sarà in partenza solo il 9% dei viaggiatori (contro l’11% del 2019).

Trionfano le vacanze “last minute”. Secondo i dati di Volagratis.com, nell’estate 2021 quasi 8 prenotazioni su 10 sono state fatte con un anticipo inferiore alle 8 settimane, il 49% addirittura a meno di 4 settimane dalla partenza. Si nota in questo senso una maggiore propensione all’improvvisazione rispetto alle estati scorse. Nel 2019 la percentuale con lead time inferiore alle 4 settimane si attestava sul 38%, mentre nel 2020 già si notava una crescita sul 40%.

estate 2021 viaggi

Allo stesso tempo, gli italiani guardano al portafogli in maniera sempre più attenta. Secondo Volagratis.com infatti la spesa media per l’estate 2021 è scesa del 41% nell’acquisto dei voli, attestandosi su 270 euro; e del 13% per i pacchetti volo+hotel, passando a 1.465 euro. Leggera crescita invece per il budget previsto per le prenotazioni degli hotel (+6%) che si attesta sui 474 euro.

L’analisi ha individuato una crescita dell’interesse nei confronti delle strutture extralberghiere, che propongono cioè soggiorni in alloggi alternativi come appartamenti, aparthotel, ville in campagna, guest houses, bed&breakfast. Se nel 2019 venivano prenotate nel 25% dei casi, ora si sale al 35%. Spazio in particolare agli appartamenti (25%) e ai bed&breakfast (che passano dal 9% di prenotazioni del 2019 al 23% nel 2021). Chi invece continua a preferire l’hotel seleziona per lo più i 4 stelle (49% dei casi) o i 3 stelle (39%), che riescono a coniugare al meglio richiesta di comfort e prezzo accessibile.

Dove sono andati gli italiani

Il mare rimane anche quest’anno la destinazione preferita, scelta da 7 italiani su 10, e in crescita rispetto al 2019 (58%) a discapito delle città d’arte che invece dal 40% scendono al 30% di preferenze. Nella Top 10 delle prenotazioni “solo hotel” troviamo la Sicilia (+327% rispetto al 2019), la Puglia (+695%), Riviera Romagnola (+133%) e Sardegna (+245%).

Anche per quanto riguarda i “voli” c’è stato un grande interesse per l’Italia. A guidare la classifica delle destinazioni più raggiunte sono Catania (+45%) e Palermo (+54%). Quasi raddoppiata l’attenzione nei confronti degli aeroporti pugliesi con Brindisi che registra +91% e Bari +84%.

CABIN GO MAX 5610 Valigia Trolley ABS, Carbon Look, bagaglio...
  • Bagaglio a mano - 55x40x20 cm, Peso: 2,60 Kg, Capacità: 44Litri. Trolley rigido da 55 cm con rotelle girevoli, ideale...
  • Bagaglio a mano - 55x40x20 cm, Peso: 2,60 Kg, Capacità: 44Litri. Trolley rigido da 55 cm con rotelle girevoli, ideale...
  • CABIN GO Registrato. Scocca protettiva rigida, impermeabile e antigraffio; realizzata in policarbonato stampato effetto...

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button