fbpx
NewsTech

ufirst sponsor del Padiglione Italia Expo 2020 Dubai

La piattaforma supporterà l'ingresso dei visitatori al Padiglione Italia

ufirst sarà Supporter Sponsor del Commissariato per la partecipazione dell’Italia all’Expo Dubai 2020, che avrà inizio ad Ottobre e si concluderà il 31 marzo 2022. Più nel dettaglio, la piattaforma gestirà da remoto gli ingressi dei visitatori in modo intelligente e sicuro. Inoltre, la piattaforma permetterà loro di accedere agli eventi negli spazi all’interno e all’esterno della struttura. Ma anche di usufruire di tutti i servizi dell’evento, inclusi quelli di ristorazione.

Il contributo di Ufirst ci permette di presentare il Padiglione Italia come un modello di habitat sicuro ed efficiente anche per grandi eventi internazionali. Costituirà in un riferimento per molte altre occasioni analoghe in futuro, dalle prossime Esposizioni Universali alle Fiere e ai grandi incontri congressuali“. Così dichiara Paolo Glisenti, Commissario per la partecipazione dell’Italia all’Expo.

Expo Dubai 2020: ufirst sponsor del Padiglione Italia

Siamo davvero orgogliosi di portare la nostra tecnologia, espressione del Made in Italy all’interno del Padiglione Italia, al fianco delle numerose eccellenze presenti – dalle università alle imprese passando dalle bellezze naturali a quelle artistiche e culturali – fiore all’occhiello del nostro Territorio e riconosciute in tutto il mondo“. Paolo Barletta, Amministratore Delegato di ufirst, commenta così la partecipazione all’Expo Dubai 2020.

Per l’occasione, la tecnologia della piattaforma permetterà ai visitatori di programmare il loro ingresso direttamente dal loro dispositivo usando l’App del Padiglione Italia. Questo permetterà ai partecipanti di evitare lunghe code e attese. Ed aiuterà anche gli organizzatori a non creare assembramenti, così da rispettare a pieno le norme anti Covid-19. Dopo aver effettuato la prenotazione, infatti, l’App notificherà agli utenti il turno di ingresso, rendendo tutto più semplice e snello.

Non potevamo che confermare il nostro impegno verso il Paese anche in questa importante occasione che può rappresentare un volano per la ripresa economica a favore di tutti e un’opportunità di visibilità per le grandi realtà presenti, così come per le piccole medie imprese espressione del nostro tessuto imprenditoriale. La ‘Bellezza unisce le Persone’ ed essere uniti oggi è un imperativo necessario per ricostruire insieme il nostro futuro e il futuro di tanti giovani di cui dobbiamo sentire la responsabilità“. Così chiosa Barletta. In fondo, ufirst si è guadagnata un grande prestigio.

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button