fbpx
NewsTech

Il gioco Flappy Bird diventa una notifica push per MacOS

L'ingegnere Neil Sardesai trasforma il noto Flappy Bird in una notifica push per MacOS

Ricordate Flappy Bird, il gioco che riscosse un successo incredibile nel 2014 e poi fu ritirato dal suo creatore di lì a poco? Se la risposta è sì, siamo certi che sarete felici di sapere che ora il titolo per mobile è tornato in una nuova forma, quella della notifica push per MacOS. Sfruttando gli strumenti di personalizzazione del nuovo aggiornamento macOS Big Sur di Apple, l’ingegnere Neil Sardesai ha aggiunto una versione giocabile di Flappy Bird come notifica push. Tecnicamente, è un clone perfetto della versione originale di Will Eastcott, ma in una dimensione ridotta (appena 28 KB). Curiosi di sapere come funziona?

Flappy Bird, la nuova notifica push di MacOs

Come anticipato, l’ingegnere Neil Sardesai ha trasformato uno dei giochi per mobile più noti dello scorso decennio in una notifica push di MacOs. E non è certo la prima volta che si diletta in qualcosa di simile. In passato, infatti, ha trasformato il celebre Pong in un’icona per il Dock del Mac e ha inserito il noto Dino Runner nella barra del Menù del notebook di Apple. E poi è arrivata la volta di Flappy Bird, trasformato in una vera e propria notifica push. “Ultimamente ho cercato di trovare modi divertenti per superare i limiti di varie API macOS“, così Sardesai ha commentato le sue peripezie.

Curiosando tra le possibiltà di creazione e personalizzazione delle notifiche utente dell’ultimo aggiornamento macOS Big Sur di Apple, l’ingegnere ha notato la possibilità di aggiungere “controlli interattivi” alle notifiche. In particolare, Apple ne suggerisce alcuni usi specifici agli sviluppatori – come l’aggiunta di pulsanti, ad esempio -, ma Sardesai ha di gran lunga superato i suggerimenti della compagnia. E ha così deciso di “provare a incorporare un gioco in una notifica“. Il risultato è stato incredibile, come dimostra un tweet condiviso dallo stesso ingegnere.

Siamo abbastanza sicuri, però, che la compagnia di Cupertino non avesse mai pensato che qualcuno potesse personalizzare una notifica con uno dei più noti giochi per mobile. Eppure Sardesai ha avuto questa intuizione geniale. E non solo questa, lasciatecelo dire. A quanto pare, di recente ha detto: “Doom in una notifica push sarebbe impressionante. Vale la pena provare!“. E noi non aspettiamo altro.

Offerta
2019 Apple MacBook Pro (16", 16GB RAM, Archiviazione 1TB) -...
  • Processore intel core i9 8-core di nona generazione
  • Spettacolare display retina da 16" con tecnologia true tone
  • Touch bar e touch id
Offerta
2020 Apple MacBook Air con Chip Apple M1 (13", 8GB RAM,...
  • Chip M1 progettato da Apple, per un nuovo livello di performance della CPU, della GPU e del machine learning
  • Autonomia senza precedenti, con una batteria che dura fino a 18 ore
  • CPU 8‐core fino a 3,5 volte più rapida, per gestire i progetti a velocità mai viste

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button