giochi iPhone cina

Apple elimina migliaia di giochi per iPhone dall’AppStore cinese
La casa di Cupertino ha cambiato la policy del suo store cinese


Apple ha rimosso diverse migliaia di giochi per iPhone dall’AppStore cinese. La decisione, tutt’altro che inaspettata, arriva dopo una recente modifica della policy dell’AppStore riservato alla Cina. Tale modifica, infatti, ha eliminato la possibilità di sfruttare un vuoto normativo che permetteva la vendita di app a pagamento e con acquisti in-app che non avevano ancora ottenuto l’approvazione delle autorità cinesi.

Apple elimina quasi 50 mila giochi per iPhone dall’AppStore cinese

La casa di Cupertino ha dato un taglio netto al numero di applicazioni presenti sull’AppStore cinese. Apple, infatti, ha eliminato ben 47 mila giochi per iPhone che, precedentemente, erano disponibili per l’acquisto e il download. Tale eliminazione è legata alla modifica delle politiche dello store.

In precedenza, infatti, era possibile accedere ad app a pagamento o ad app con acquisti in-game anche se tali applicazioni non avevano ottenuto l’approvazione definitiva da parte delle Autorità cinesi. Con la nuova modifica, un gran numero di giochi per iPhone è stato eliminato dall’AppStore.

Nuovi problemi in futuro per Apple in Cina?

Nel corso del prossimo futuro, Apple potrebbe dover fare i conti con diversi problemi in Cina. Al momento, infatti, l’AppStore è uno dei pochi store digitali a poter contare su di una particolare esenzione da parte del governo locale. Apple, infatti, non ha dovuto condividere il codice sorgente grazie ad un particolare accordo con le autorità. I difficili rapporti tra Cina e Stati Uniti potrebbero creare nuove tensioni in futuro. Dopo il ban di TikTok e WeChat dagli USA, Apple potrebbe dover fare i conti con regole sempre più stringenti da parte delle autorità cinesi.

No products found.


Davide Raia