fbpx
NewsTech

Huawei sta pensando di rimuovere il cavo di ricarica dalle confezioni

Sembra che Huawei stia avviando un sondaggio per rimuovere i cavi type-C dalle confezioni future delle sue cuffie. Apple ha creato un trend?

Sembra che Huawei potrebbe essere la prossima azienda a rimuovere i caricatori dalle proprie confezioni: lo svela un articolo in lingua cinese, tradotto poi da Phone Arena, dove si afferma che Huawei sta chiedendo ai suoi consumatori – tramite un sondaggio – cosa ne pensano dell’eventuale assenza del cavo di ricarica di tipo C nelle sue confezioni.

Dopo Apple, anche Huawei pensa di rimuovere parte dei caricatori dalle confezioni

Quando sono iniziati i primi leak di iPhone 12, una delle notizie più chiacchierate è stata la rimozione del caricabatterie. Non erano in subbuglio solo i consumatori, ma anche i competitor. Addirittura altre società come Samsung hanno deriso la decisione di Apple, all’uscita dei nuovi iPhone. Tuttavia, sembra invece che Apple abbia dato il via ad un nuovo trend. A quanto pare, anche il futuro Galaxy S21 di Samsung sarà senza caricatore. Ma non solo.

La motivazione che ha spinto Apple a rimuovere il caricatore è la riduzione dell’inquinamento da carbonio realizzando imballaggi più sottili e leggeri. Inoltre, Apple ha affermato che i consumatori hanno già moltissimi caricabatterie sparsi per la casa e inserirne altri all’interno delle confezioni potrebbe essere uno spreco. Huawei ha recentemente chiesto ai consumatori, in un sondaggio, se una scatola per cuffie wireless necessiti di un cavo di tipo C incluso. Nello stesso sondaggio, Huawei ha chiesto se esiste una fascia di prezzo accettabile per la vendita di un paio di cuffie wireless senza cavo incluso. L’ultima cosa che Huawei ha chiesto è se omettere un cavo di tipo C influenzerebbe la decisione di acquisto di un cliente. Insomma, sembra che Huawei stia sondando il terreno sulla possibile rimozione dei suoi caricatori, o quantomeno dei cavi di ricarica.

Potrebbe essere l’inizio di un nuovo standard

Huawei sta adottando lo stesso approccio adottato da Apple un po’ di tempo fa. Infatti la mela morsicata originariamente aveva inviato alcuni sondaggi ai propri clienti, per apprendere che fine facessero i vecchi caricatori dei loro consumatori. Come conseguenza, Apple ha deciso di rimuovere caricatori a muro e gli auricolari cablati dalla confezione dell’iPhone. Dopo questa decisione, ovviamente, la vendita dei loro auricolari true wireless è incrementata. Non sorprenderebbe se Huawei adottasse lo stesso approccio di Apple: preparare i propri clienti – tramite sondaggio – all’eventuale rimozione di accessori ormai standard da anni.

Anche Samsung ha deciso di rimuovere gli auricolari USB-C dalla sua linea di Note 20. Se Huawei deciderà di unirsi al carro rimuovendo i cavi di ricarica dalle sue confezioni, si potrebbe davvero dar vita a un nuovo standard. Apple, Samsung e Huawei, infatti, sono grandi colossi del settore e, sfortunatamente, altri brand più piccoli potrebbero seguire le decisioni che prendono loro.

Offerta
HUAWEI FreeBuds 3 Auricolare,  Bluetooth,  Bianco
  • Chipset: il chipset Kirin A1, l'antenna ad alte prestazioni e l'encoder ottimizzato offrono una connessione Bluetooth...
  • Latenza ultra bassa: HUAWEI FreeBuds 3 comprendono un sistema di trasmissione sincrona a doppio canale per ridurre la...
  • Cancellazione intelligente del rumore: con un processore audio leader della categoria offrono una riduzione del rumore...

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button