CulturaNews

Hype inizia il 2019 con 600mila clienti

Hype continua a salire: il suo 2019 si è aperto con il raggiungimento dei 600mila clienti.

HYPE, uno tra i maggiori esponenti del fintech italiano ed europeo, ha iniziato il 2019 con numeri strabilianti. Grazie a questa soluzione mobile dalla gestione semplice ed efficiente, attiva dal 2015, nelle prime settimane del 2019 ha raggiunto il traguardo importante dei 600 mila clienti, per un’operazione complessiva di oltre un miliardo di euro solo nel 2018.

Rispetto al 2017, lo scorso anno Hype ha riscontrato una crescita del 400%. Questo dimostra quanto gli utenti necessitino della possibilità di poter accedere ai servizi bancari in modo semplice e nuovo. Hype rappresenta per questo il futuro dei servizi finanziari. La dimostrazione di ciò è anche data dal fatto che i suoi clienti oscillano dai 18 ai 30 anni, un dato più che promettente per il futuro di questo servizio. Solo nel 2018, la crescita di utenti di questa fascia corrisponde ben al 300%.

VUOI RICEVERE 10 EURO IN REGALO PER APRIRE IL TUO CONTO HYPE? USA IL NOSTRO CODICE AMICO
*per ottenere i 10 euro di credito dovete ricaricare il conto con 1 €.

La crescita di Hype viene da un passaparola dato dai clienti che sembrano soddisfatti di questo servizio semplice ma al contempo sicuro, attento alla massima tutela dei clienti. Questo mercato sembra diventare sempre più diffuso e destinato a crescere ulteriormente, perciò già ci sono aree distribuite in tutta la penisola. Il servizio è utilizzabile anche da telefono tramite ApplePay o GooglePay, e viene sfruttato soprattutto per transazioni che oscillano tra i 20 e i 30 euro tra Italia e paesi esteri. I pagamenti via Hype hanno raggiunto ben 180 Paesi in tutto il mondo.

Come si apre un conto Hype?

Aprire un conto con Hype è estremamente facile e conveniente. Per attivare il servizio smartphone, basta scaricare l’app, lasciare il proprio nome, cognome, codice fiscale e e-mail, inviare una foto del documento di identità. Dopo poco giorni dall’attivazione del servizio sullo smartphone, arriverà a casa gratuitamente la carta di pagamento, associata all’IBAN del conto. Da quel momento in poi Hype sarà in grado di gestire e controllare il denaro del proprio cliente, fino ad un deposito massimo di  €2.500 con Hype Start e di €50.000 con Hype Plus, per un conto primario.

Antonio Valitutti, General Manager di Hype ha dichiarato:

“È stato un anno straordinario, in cui abbiamo raccolto i frutti di un grande lavoro e di una strategia con cui siamo partiti nel 2015 e che abbiamo saputo fare evolvere parallelamente al maturare dell’ecosistema e delle abitudini deiconsumatori. In quest’ottica lavoriamo all’arricchimento dei servizi finanziari che i nostri Clienti già possono e potranno gestire tramite Hype, dal credito alle assicurazioni di prossima attivazione,passando dai servizi di pagamento più quotidiani già molto utilizzati, come Bollettini, Risparmi o scambio di denaro tra amici in modalità P2P. Un percorso che già nelle sue prime fasi ci ha permesso di raccogliere grande consenso e attenzione da parte dei Clienti e che ci fa immaginare che nel 2019 possiamo puntare al raddoppio della customer base”.

Per questo 2019 Hype ha come obiettivo l’ampliamento dei servizi per Hype Start e Hype Plus per soddisfare le esigenze dei clienti anche nel controllo di spese e risparmi. A tal proposito, Hype Plus gode già del servizio di Risparmio Automatico. In fase di test c’è invece Credit Boost, che consentirà ai clienti di Hype di accedere in modo immediato al credito, in base al proprio profilo, definendo ammontare del finanziamento e tempi di restituzione personalizzati.
Inoltre, con la crescita della clientela di Hype Plus aumenta anche la domanda di accesso del
servizio attraverso PC, per questo Hype si appresta a lanciare Hype Web, che consentirà l’accesso anche via browser da PC.

Tags

Katiuscia Caccia

Amante della lettura, della scrittura e della tecnologia. Dopo lo studio all'università, mi divido tra videogiochi e serie tv. Sogno di lavorare con i bambini, sperando di non dover trascurare mai le mie altre grandi passioni.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker