fbpx
NewsTech

HYPE: disponibile il nuovo servizio di prestiti veloci richiedibili dall’app

I clienti HYPE potranno richiedere fino a 25 mila euro di credito

HYPE registra un importante espansione dei suoi servizi, facilitando l’accesso al credito da parte della clientela. Dopo il servizio Credit Boost, per crediti fino a 2.000 euro, la challenger bank ha dato il via ad un nuovo servizio che permette ai clienti HYPE di poter richiedere un finanziamento da 2.000 a 25.000 euro. La funzione viene gestita direttamente dall’applicazione e va a completare i servizi della banca per l’accesso al credito.

HYPE potenzia i servizi di prestiti personali per i suoi clienti

Gli oltre 1,3 milioni di clienti HYPE possono contare su di una nuova funzione. Direttamente dall’app è, infatti, possibile richiedere un prestito, da un importo minimo di 2.000 euro ad un importo massimo di 25.000 euro. La nuova funzione si affianca a Credit Boost che permette di accedere ad una linea di credito istantanea fino a 2.000 euro, già disponibile da tempo.

Il nuovo servizio di prestiti di HYPE punta ad offrire ai clienti una soluzione rapida per l’accesso al credito. Tra i vantaggi troviamo la possibilità di un’analisi aggregata di altri conti bancari di cui il richiedente è titolare presso altri istituti che semplifica la procedura di erogazione del credito. Il servizio di prestiti personali è realizzato in collaborazione con Sella Personal Credit e non presenta spese di istruttori e costi mensili di gestione.

La restituzione del finanziamento avviene sulla base delle esigenze del cliente, da 12 a 120 mesi con TAN fisso a partire da 5,90%. Per maggiori dettagli sulle soluzioni di accesso al credito dell’istituto è possibile, inoltre, dare un’occhiata al sito HYPE.

Il commento di HYPE

Antonio Valitutti, CEO di HYPE, dichaira: “ Nel contesto attuale un accesso rapido al credito rappresenta un’esigenza concreta per molti e, come banca di nuova generazione, da subito abbiamo identificato nell’account aggregation l’opportunità di guidare i clienti verso il proprio obiettivo, liberandoli dall’incombenza di dover produrre grandi quantità di documenti con perdite di tempo ed energia che non sono più necessarie”.

Offerta

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button