fbpx

L’IoT secondo Vodafone: a Roma la presentazione dedicata alle imprese

Si è tenuta ieri a Roma la presentazione dell’ecosistema Internet of Things di Vodafone, una presentazione rivolta alle imprese e alle PA del Centro e Sud Italia ed incentrata sull’Agrifood, l’Industry 4.0, lo Smart Building e le Smart Cities. Qualche esempio? Pensate a “Food & wine tracking and safety”, la soluzione pensata per controllare tutti […]


Si è tenuta ieri a Roma la presentazione dell'ecosistema Internet of Things di Vodafone, una presentazione rivolta alle imprese e alle PA del Centro e Sud Italia ed incentrata sull'Agrifood, l'Industry 4.0, lo Smart Building e le Smart Cities.

Qualche esempio? Pensate a “Food & wine tracking and safety, la soluzione pensata per controllare tutti i processi produttivi dell’industria agroalimentare, oppure a “Vodafone Locker”, per il pick-up della spesa o degli acquisti fatti on-line.

Nella corsa verso la trasformazione digitale, l’IoT rappresenta uno dei principali fattori di innovazione per le imprese, in tutti i settori industriali – ha dichiarato Giorgio Migliarina, Direttore Enterprise di Vodafone Italia. – Siamo stati tra i primi a credere in questo mercato e oggi siamo partner di riferimento in diversi settori, dall’automotive, alle utilities, fino all’agroalimentare. Oggi abbiamo voluto mostrare concretamente come le tecnologie IoT, possano cambiare i modelli di business, rendendoli più efficienti e produttivi, anche alla luce delle imminenti evoluzioni tecnologiche di cui Vodafone è protagonista: dal completamento della copertura NB- IoT, allo sviluppo del 5G. Le soluzioni IoT presentate oggi sono una ulteriore dimostrazione del posizionamenti di Vodafone quale solution integrator, per accelerare la trasformazione digitale di imprese e PA, a partire dai propri asset distintivi: dalla rete mobile di ultima generazione, alle soluzioni convergenti fisso mobile, fino alla piattaforma IoT, e ai servizi Cloud e Vodafone Analytics".

La strategia di Vodafone nell'IoT è focalizzata su soluzioni verticali, end-to-end, in grado di supportare la trasformazione digitale delle aziende. L'obiettivo? Semplice: proporsi come "solution integrator" così da fornire non solo la connettività ma tutti gli elementi che ruotano intorno all'IoT, include infrastrutture, device e piattaforme applicative. Un progetto che si basa parzialmente anche sull'imprementazione della rete Narrowband-IoT, quella legata al famoso 5G e progettata per consentire agli oggetti di comunicare tra loro velocemente e in tutta sicurezza.


Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.