fbpx
MotoriNewsTech

Jaguar e Google monitoreranno la qualità dell’aria di Dublino

Una I-Pace girerà per Dublino misurando la qualità dell'aria e aggiornando i dati di Street View

Jaguar Land Rover e Google danno vita ad un nuovo progetto all’insegna della sostenibilità. L’azienda britannica, infatti, ha integrato nell’elettrica Jaguar I-Pace tutti i sensori e gli strumenti necessari a misurare la qualità dell’aria. La vettura è stata dotata anche del sistema di mappatura Street View diventando così il primo modello all electric impiegato per misurare, strada per strada, la qualità dell’aria nella città di Dublino.

Jaguar Land Rover e Google utilizzano una I-Pace a zero emissioni per misurare la qualità dell’aria di Dublino

Il progetto realizzato da Jaguar Land Rover e Google è molto ambizioso. La I-Pace, infatti, sarà in grado di misurare diversi parametri sulla qualità dell’aria a partire dalle emissioni di diossido di azoto NO2 e carbonio CO2. Da notare anche la possibilità di misurare il particolato fine PM2.5. La Jaguar I-Pace, oltre a misurare la qualità dell’aria, contribuirà agli aggiornamenti di Google Maps del Comune di Dublino.

Il progetto che coinvolge questo particolare esemplare di Jaguar I-Pace durerà per i prossimi 12 mesi. Google da tempo collabora a stretto contatto con la città di Dublino. In particolare, l’azienda porta avanti il programma Environmental Insights Explorer sulla qualità dell’aria. Tale programma punta ad offrire una mappa della qualità dell’aria in città fornendo informazioni utili in merito alle aree più inquinate.

jaguar land rover google

Le parole dei protagonisti

Elena Allen, Project Manager for Business Development di Jaguar Land Rover dichiara: “L’integrazione della tecnologia Google Street View con la Jaguar I-PACE è la soluzione perfetta per misurare la qualità dell’aria. Siamo felici di sostenere questo progetto che è in linea con il nostro percorso di priorità all’elettrico ed emissioni di CO2 zero per il 2039.  Partnership come questa costituiscono un modo per raggiungere i nostri obiettivi di sostenibilità, e di avere un impatto positivo sulla società.”

Paddy Flynn, Vice President of Geo Operations di Google, aggiunge “La qualità dell’aria è un problema specialmente per le città, ma mancano dati localizzati e informazioni che possano essere messe a disposizione dei cittadini e di chi ha potere di decisione. Con questo progetto impieghiamo la tecnologia per reperire questi dati così importanti e metterli a disposizione del Comune di Dublino, insieme al quale possiamo attivare la pianificazione delle soluzioni.”

 
Offerta
Dublino. Con carta estraibile
  • Davenport, Fionn (Author)

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button