!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js');
Motorola Edge Plus recensione

Recensione Motorola Edge+ e confronto con Motorola Edge
Motorola Edge Plus costa 500 euro in più del fratello minore ma quali sono le differenze?


Motorola Edge Plus recensione

Ad aprile Motorola ha annunciato due nuovi top di gamma: l’abbordabile Motorola Edge – venduto a 699,99 euro  – e il super premium Motorola Edge Plus, che invece costa 1199,99 euro. Una differenza di prezzo importante ma è davvero giustificata? Per scoprirlo abbiamo messo alla prova l’Edge Plus per quasi due settimane.

Quali sono le differenze?

Motorola Edge Plus vs Motorola Edge
A sinistra Motorola Edge Plus e a destra Motorola Edge

Il display da 6,7 pollici, il notch a sinistra, i bordi curvi e l’estrema ergonomia rendono i due smartphone molto simili. Cambia però il peso – con 15 grammi in più per Motorola Edge Plus – e, soprattutto, il retro. Mentre Motorola Edge proponeva una scocca in policarbonato, quella del fratello maggiore è invece in vetro. Differente è anche il modulo fotocamera: Edge Plus prevede una soluzione a doppio scalino: c’è un primo rialzo che integra tutti i sensori e poi ogni obiettivo risulta ulteriormente rialzato singolarmente. Su Motorola Edge invece non c’è il primo scalino.
Sembra un’inizia ma, una volta appoggiati sul tavolo, capire la differenza: Edge rimane ben saldo sulla superficie, Edge Plus invece no.

Motorola Edge Plus e Motorola Edge confronto
A sinistra Motorola Edge Plus, a destra Motorola Edge

C’è poi un’ulteriore differenza: Motorola Edge Plus vanta un sensore principale da 108 megapixel contro i 64 del fratello minore.

Sotto la scocca sono molto diversi: il processore Qualcomm Snapdragon 865 sostituisce sull’Edge Plus lo Snapdragon 765. Il super flagship di Motorola ha inoltre il doppio della RAM – ben 12 GB – e della memoria interna, che arriva così a 256 GB. Cresce anche la batteria: 5000 mAh invece di 4500.

Infine abbiamo il software, Android 10 con l’interfaccia My UX, identico su entrambi.

Ora che avete un quadro chiaro di entrambi gli smartphone possiamo lanciarci nella recensione di Motorola Edge Plus.

Motorola Edge Plus (108MP, 5G, Display Endless Edge 6.7"...
  • Fotocamera da 108 MP - Il sensore della fotocamera principale garantisce una qualità di immagine senza eguali. Cattura...
  • 5G - Entra nel futuro della connettività e prova la velocità del 5G, abbinata alla larghezza di banda del WiFi 6 e...
  • Display Endless Edge - Il display OLED FullHD+ da 6,7 pollici con angolo di 90 gradi massimizza l'area di...
Offerta
Motorola Edge 5G, 64MP, Display Endless Edge 6.7" FHD+,...
  • 5G - Entra nel futuro della connettività e prova la velocità del 5G, abbinata alla larghezza di banda del WiFi 6 e...
  • Tripla fotocamera 64MP - Immagini di qualità professionale. L'obiettivo ultra-grandangolare, lo zoom ottico ad alta...
  • Display Endless Edge - Il display OLED FullHD+ da 6,7 pollici con angolo di 90 gradi massimizza l'area di...

La stessa ergonomia, il medesimo display

Motorola Edge Plus recensione design

II display con bordi curvi sono indubbiamente una soluzione vincente perché permettono di offrire una miglior ergonomia senza sacrificare le dimensioni del display. Motorola ha deciso però di andare ancora oltre, con una curvatura importante che regala un’esperienza davvero immersiva, senza però farvi perdere spazio prezioso. Basta infatti un doppio tocco su una piccola barra situata lungo il bordo per inserire due bande nere laterali. A cosa servono? A gestire eventuali applicazioni che hanno funzionalità proprio lungo i bordi e che quindi potrebbero diventare difficili da utilizzare a causa della curvatura. 

L’ergonomia e la brillante soluzione software non sono però le uniche caratteristiche di Motorola Edge Plus. Lo schermo OLED supporta lo standard HDR10+ e ha una frequenza di aggiornamento di 90 Hz, così da garantire un’esperienza d’uso davvero fluida.  La luminosità massima non è altissima ma la resa cromatica è più che convincente.

Nelle impostazioni trovate qualche utile opzione software. Potete scegliere la modalità colore – Naturali, Migliorati o Intensi -,  attivare l’illuminazione dei bordi ogni volta che ricevete delle notifiche, impostare il tema scuro o abbassare il refresh rate a 60 Hz.

L’autonomia rimane una certezza

Motorola Edge Plus batteriaSul fronte prestazioni c’è davvero poco da dire: l’hardware permette a Motorola Edge Plus di reggere ogni genere di attività, gaming incluso. Ottima anche la connettività: tra le mani infatti avrete un dispositivo 5G, con Wi-Fi 6, Bluetooth 5.1, NFC, USB-C, GPS e persino il jack audio da 3,5 mm. 

Promossi anche il lettore d’impronte, inserito sotto il display, e l’audio stereo, che si affida allo speaker inferiore alla capsula auricolare per garantire un volume decisamente alto e un suono piuttosto nitido.

Il suo punto forte però è la batteria: i suoi 5.000 mAh sono associati ad un’ottimizzazione difficile da trovare sugli altri top di gamma. È così che Motorola Edge Plus riesce a coprire ben due giorni di utilizzo intenso senza battere ciglio e senza la necessità di abbassare la frequenza di aggiornamento dello schermo a 60 Hz. 
Di contro abbiamo una ricarica un po’ meno rapida della concorrenza: 18W sono buoni ma comparabile ad altri top di gamma. Sono però presenti la ricarica wireless, a 15W, e quella inversa, così potete usarlo per ricaricare un altro smartphone qualora ne aveste bisogno.

Arriviamo infine al software, da sempre fiore all’occhiello di Motorola. L’azienda infatti ha preferito un approccio meno invasivo della concorrenza, con una versione quasi stock di Android 10 che viene arricchita e potenziata dalla My UX, l’interfaccia proprietaria. Ritroviamo ovviamente quanto già visto su Motorola Edge: ci sono le Moto Actions, Moto Display e soprattutto Moto Gametime, che vi permette di creare due trigger virtuali da sfruttare con gli immancabili sparatutto. 
Vi segnaliamo anche la presenza della sezione “Stili”, che vi permette di personalizzare il tema scegliendo il carattere, il colore, la forma delle icone e la dimensione della griglia. Niente di invasivo ma sufficiente a personalizzare un po’ il vostro smartphone. 

Motorola Edge Plus (108MP, 5G, Display Endless Edge 6.7"...
  • Fotocamera da 108 MP - Il sensore della fotocamera principale garantisce una qualità di immagine senza eguali. Cattura...
  • 5G - Entra nel futuro della connettività e prova la velocità del 5G, abbinata alla larghezza di banda del WiFi 6 e...
  • Display Endless Edge - Il display OLED FullHD+ da 6,7 pollici con angolo di 90 gradi massimizza l'area di...

Motorola Edge Plus recensione: una fotocamera migliore

Motorola Edge Plus recensione fotocameraIl flagship premium dell’azienda americana si presenta infatti con la seguente configurazione:

  • principale da 108MP f/1.8 con pixel binning;
  • grandangolare da 16MP;
  • zoom 3x da 8MP;
  • sensore TOF.

Lo smartphone quindi è ben carrozzato ma come si comporta nella realtà? 
I risultati migliori li abbiamo con l’obiettivo primario: abbiamo una buona gamma dinamica e molti dettagli, anche se perdiamo un po’ di nitidezza ai bordi. Il sensore di profondità poi aiuta molto: il passaggio dalla zona di fuoco allo sfondo è morbido e naturale. 

Anche grandangolare e zoom sono piuttosto soddisfacenti, anche se da quest’ultimo ci si potrebbe aspettare maggior pulizia. Possiamo comunque sperare in aggiornamento software che riesca a ridurre un po’ la grana ed aumentare quindi i dettagli visibili.

La modalità notturna è la stessa di Motorola Edge: non è il meglio che il mercato offra in questo momento ma svolge comunque un ottimo lavoro. 

Arriviamo infine alla fotocamera frontale e ai video. La prima, da 25 megapixel, garantisce ottimi selfie; i secondi, che arrivano a 6K con 30 fps, sono più che validi, con colori naturali ed una discreta stabilizzazione. Se volete aumentare i frame però dove scendere addirittura al Full HD. Peccato, non ci sarebbe dispiaciuto un 4K a 60 fps.

In generale il comparto fotografico di Motorola Edge Plus risulta migliore rispetto al fratello minore. Non aspettatevi un salto abissale di qualità ma la differenza c’è e si vede.

Motorola Edge Plus: scheda tecnica

Prima di emettere il verdetto finale, vediamo le caratteristiche tecniche di Motorola Edge Plus.

Dimensioni: 161,07 x 71,4 x 9,6 mm
Peso: 203 g
Display: 6,7″ OLED – 2340 x 1080 pixel – 90 Hz
CPU: Qualcomm Snapdragon 865
GPU: Adreno 650
RAM: 12 GB
Memoria: 256 GB
Rete: 5G
Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/ax, Bluetooth 5.1, USB-C, GPS, NFC
Batteria: 5000 mAh
Fotocamera posteriore: 108 MP + 16 MP + 8 MP + TOF
Fotocamera anteriore: 25 MP
Video: 6K @30fps
Sistema operativo: Android 10 con My UX

Motorola Edge Plus recensione

Motorola Edge Plus recensioneCe lo siamo chiesti durante l’annuncio e poi ce lo siamo ridomandati nel corso della prova: vale la pena spendere 500 euro in più per Motorola Edge Plus? Insomma, sembrano quasi uguali e la differenza di prezzo è parecchia.

La risposta a questa domanda è molto complessa e dipende strettamente dall’uso che intendete farne.
Motorola Edge è indubbiamente il cavallo su cui puntare: ha qualche piccola mancanza ma niente che pesi davvero nell’utilizzo quotidiano. Il costo poi è molto aggressivo, il che lo rende sicuramente più appetibile.
Motorola Edge Plus costa di più perché vale di più: i materiali sono migliori, la fotocamera è più convincente e l’hardware è pensato per supportare qualsiasi carico di lavoro, adesso come tra due anni.
Il suo problema è il prezzo. 1.199 euro lo posizionano allo stesso livello di altri top di gamma che, sul fronte fotocamera,  riescono ancora a spuntarla, il che renderà la vita molto difficile a questo dispositivo nonostante gli evidenti punti di forza.

Insomma, la scelta, come sempre, sta a voi. Pensate all’uso che fate dello smartphone e poi decidete cosa acquistare.

Motorola Edge Plus

Pro Pros Icon
  • Display OLED immersivo
  • Prestazioni eccellenti
  • Due giorni di autonomia
Contro Cons Icon
  • Ricarica rapida lenta
  • Niente Dual SIM

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link
/* \n

Add To Cart<\/h2>\n
\n <\/a>\n <\/span>\n <\/div>\n\n
<\/div>\n\n
<\/div>\n
<\/div>\n \n<\/div>\n\n
\n
\n

Prints<\/span><\/h3>
<\/div>

Canvas<\/span><\/h3>
<\/div>

Mounted Prints<\/span><\/h3>
<\/div>

Digital Downloads<\/span><\/h3>
<\/div> <\/div>\n
\n
\n Your cart has been updated <\/div>\n \n \n <\/div>\n<\/div>\n\n
\n Sorry, this image is not currently for sale.<\/div>","add_to_cart_header":"\n \n Quantity<\/th>\n Descrizione<\/th>\n Price<\/th>\n Total<\/th>\n <\/tr>\n<\/thead>\n<\/tbody>","add_to_cart_normal_item":"\n
\n \n \n \n <\/div>\n<\/td>\n<\/td>\n<\/td>\n<\/td>","add_to_cart_download_item":"\n
\n