fbpx
MotoriNews

Nissan: Brain-to-Vehicle, la guida autonoma passa per la “lettura della mente”

Nissan Brain-to-Vehicle guida tecnologia CES 2018

Al CES 2018, Nissan ha presentato la sua nuova tecnologia dedicata al perfezionamento della guida autonoma. Il progetto prende il nome di Brain-to-Vehicle e ha lo scopo di ridefinire completamente l'interazione tra persone e automobili, riducendo i tempi di reazione dei conducenti e adattandone lo stile di guida per fornire un'esperienza più piacevole.

Brain-to-Vehicle (B2V): un'esperienza di guida 3.0

La tecnologia Brain-to-Vehicle – o più semplicemente B2V – è l'ultima pietra miliare della visione Nissan Intelligent Mobility, la roadmap realizzata dalla casa giapponese per migliorare il modo in cui i veicoli vengono guidati e integrati nella società.

B2V si serve di un headset (un caschetto) che verrà indossato dal conducente del veicolo. Il dispositivo misurerà l'attività delle onde cerebrali per prevedere le intenzioni e i movimenti dell'essere umani; quando queste informazioni vengono analizzare dai sistemi autonomi, questi possono intervenire – girando il volante o rallentando il veicolo, ad esempio – con un anticipo di 0,2-0,5 secondi sul conducente, tempistiche pressoché impercettibili.

https://www.youtube.com/watch?v=oCi6taII6Yo

L'IA su cui si basa B2V potrà inoltre rilevare il grado di comfort del conducente per modificare, all'occorrenza, lo stile di guida. Come spiega il dott. Lucian Gheorghe, Senior Innovation Researcher del Centro di Ricerca Nissan (Giappone), questa tecnologia potrà essere impiegata anche per riadattare l'ambiente interno del veicolo, sfruttando la realtà aumentata per testare la visuale del conducente e creare un'atmosfera più rilassata.

“Quando si parla di guida autonoma, quasi tutti pensano a un futuro molto impersonale, in cui gli esseri umani delegano il controllo ai veicoli. Invece la tecnologia B2V va esattamente nella direzione opposta, perché sfrutta i segnali del nostro cervello per rendere la guida ancora più emozionante e godibile. Tramite la Nissan Intelligent Mobility, vogliamo traghettare le persone verso un mondo migliore, all’insegna di una maggiore autonomia, elettrificazione e connettività."

Insomma, Nissan vuole leggere il nostro pensiero

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button