fbpx
NewsTech

Spotify investe ancora per migliorare la sua piattaforma di podcast

Ha acquisito la startup Podz

Le aziende tech stanno investendo sempre di più nei podcast e Spotify nelle scorse ore ha annunciato l‘acquisizione di Podz, una startup focalizzata sull’Intelligenza Artificiale al fine di migliorare la scoperta di nuovi contenuti audio. L’obiettivo del colosso dello streaming musicale è quello di integrare le tecnologie di Podz per spingere la propria piattaforma di podcast.

Spotify punta sui podcast acquisendo la startup Podz

Podcast Spotify

I podcast sono sempre più in voga e le aziende tecnologiche stanno cavalcando l’onda, investendo moltissimo per creare delle piattaforme fruibili e all’avanguardia. È il caso di Spotify, che ha appena acquisito la startup Podz per migliorare la sua piattaforma di podcast. Podz è stata creata per aiutare gli utenti a scoprire nuovi podcast, con un feed intelligente basato sull’apprendimento automatico e sull’intelligenza artificiale. L’app genera automaticamente brevi clip di 60 secondi che mostrano i momenti migliori di ogni podcast e che potrebbero attirare l’attenzione degli utenti.

Come spiega anche Spotify nel post all’interno di Newsroom, tale tecnologia sarà implementata sulla propria piattaforma per migliorare il modo in cui gli utenti scoprono nuovi podcast. “Spotify nell’ultimo decennio ha avuto esperti di machine learning focalizzati sul miglioramento della scoperta di nuovi contenuti, ma c’è ancora molto lavoro da fare. Podz integrerà e accelererà gli sforzi mirati di Spotify per migliorare la scoperta, fornire agli ascoltatori il contenuto giusto al momento giusto e accelerare la crescita del settore in tutto il mondo”.

L’annuncio dell’acquisizione è arrivato poche ore dopo che Facebook ha confermato l’arrivo dei podcast sul suo social network il 22 giugno. Anche su Facebook, i creatori avranno la possibilità di creare brevi clip smart per promuovere i propri podcast.

Anche Apple ha aumentato i suoi investimenti nel settore, rendendo disponibile anche una versione ridisegnata e più funzionale dell’app Podcast, introdotta con iOS 14.5. Negli ultimi giorni ha dato il via anche agli abbonamenti incentrati sui podcast. Con i podcast a pagamento, Apple si aspetta che i creatori siano più motivati a fornire contenuti esclusivi agli ascoltatori, con un’esperienza senza pubblicità e perfino episodi bonus.

Offerta
Apple AirPods con custodia di ricarica tramite cavo
  • Taglia unica, comodi da indossare tutto ilgiorno
  • La custodia si ricarica sia in wireless, usando un caricabatterie certificato Qi, sia tramite connettore Lightning
  • Si accendono automaticamente esicollegano all’istante
Source
9TO5Mac

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button