fbpx
FeaturedRecensioniRecensioni TechTech

La recensione di OnePlus Nord N10 5G: dov’è finita la vera OnePlus?

OnePlus è cambiata e la conferma arriva dal suo smartphone Nord N10 5G dove sembra mancare tutta l'unicità che ha contraddistinto l'azienda

OnePlus Nord N10 5G, il nuovo smartphone di OnePlus, è la conferma che l’azienda cinese nel corso degli ultimi anni abbia deciso di invertire la rotta. Finora, la produzione e distribuzione aziendale erano caratterizzate dal rilascio di un solo modello flagship ogni sei mesi, contraddistinto da un rapporto qualità prezzo incredibile. Le cose oggi sembrano cambiate e vedono una OnePlus omologata al resto dei competitor di settore che hai iniziato a commercializzare anche smartphone di fascia più bassa. Questa scelta da un lato permetterà all’azienda di riempire più velocemente il mercato e il proprio catalogo con modelli sempre nuovi, dall’altro farà perdere il fascino e l’unicità a cui il brand ci ha abituati. Accettato il fatto che l’ultimo modello di smartphone sia già privo dell’essenza originale dell’azienda, addentriamoci nella nostra recensione del OnePlus Nord N10 5G e scopriamo insieme le specifiche tecniche, le caratteristiche, il prezzo e altri dettagli di questo nuovo OnePlus.

OnePlus Nord N10 5G: la recensione di Tech Princess

Benvenuta nuova OnePlus

Come vi abbiamo anticipato, OnePlus è diventata un’azienda produttrice di smartphone molto più convenzionale rispetto ai suoi primi anni di attività. E non ci riferiamo alla progressiva facilità di acquisto dei suoi telefoni. Per chi non lo ricordasse, infatti, i primi modelli OnePlus erano molto difficili da acquistare, in quanto potevano essere comprati solo su invito speciale da parte di chi, a sua volta, era riuscito ad acquistarne uno. Quello forse era un po’ troppo. Ci riferiamo invece alla rinuncia ad una delle unicità di OnePlus, quella che l’ha resa per anni un brand estremamente forte nel suo settore: la produzione e distribuzione di smartphone con prestazioni di fascia alta venduti a prezzi estremamente contenuti.

Negli ultimi anni, l’azienda ha intrapreso infatti un cambio di rotta tangibile, rivoluzionando molte delle cose a cui eravamo abituati. Questo ci porta a ribadire con grande convinzione che OnePlus è ormai cambiata, ma non saremo noi a dirvi se in meglio o in peggio.

Oltre ai consueti smartphone flagship dalle ottime prestazioni, l’azienda ha iniziato a commercializzare modelli alla portata di tutti, a partire dallo smartphone OnePlus Nord fino alle più recenti versioni Nord N10 e N100. C’è da dire che non è la prima volta che il brand punta ad una fascia più bassa. Infatti, già alla fine del 2015, il marchio cinese presentò il telefono OnePlus X, un modello più economico rispetto all’allora top di gamma OnePlus 2. La differenza tra ieri e oggi è che all’epoca, nonostante il lancio di un cellulare di fascia bassa, il brand era riuscito comunque distinguersi proponendo uno smartphone dal design iconico, che è stato in grado di attirare l’attenzione di molti utenti. A dirla tutta, anche con OnePlus Nord l’azienda è riuscita nell’intento di combinare perfettamente l’unicità del brand ad un prezzo estremamente contenuto. Il primo modello Nord è infatti uno smartphone dalle ottime prestazioni, definito da tutti – anche da noi di Tech Princess – un best buy.

Purtroppo, con il nuovo OnePlus Nord N10 5G la prima sensazione che si prova è quella di già visto. Il Nord N10 si presenta infatti come uno smartphone simile ai tantissimi altri disponibili sul mercato, privandosi dell’unicità del brand, che fa ora fatica a sbaragliare la concorrenza rispetto a quanto avveniva in passato.

OnePlus Nord N10 5G: scheda tecnica

Dimensioni: 163 x 74,7 x 8.95 mm
Peso: 190 g
Display: 6,49″ IPS FullHD+ 2400×1080 con refresh rate 90Hz
CPU: Qualcomm Snapdragon 690 5G
GPU: Adreno 619L
RAM:
 6 GB
Memoria: 128 GB + espansione SD fino a 512GB
Rete: Dual SIM
Connettività: Wi-fi 2.4/5GHz 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 5.1, USB-C, GPS
Batteria: 4300 mAh
Fotocamera posteriore: 64 MP + 8 MP + 2 MP + 2 MP
Fotocamera anteriore: 16 MP
Video: 4K @30fps
Sistema operativo: Android 10 con OxygenOS 10.5

Estetica e design

oneplus nord n10 5g telefono

Le misure di OnePlus Nord N10 sono abbastanza generose: lo smartphone è alto 163mm, largo 74,7mm per uno spessore di 8,95mm. Sul retro troviamo il lettore delle impronte posto sopra al logo dell’azienda e il comparto fotografico in alto a sinistra, che sporge leggermente dalla scocca. Quest’ultima è in plastica, dalla sensazione piacevole ma che trattiene molto le ditate e si discosta dalla qualità dei modelli precedenti, compreso il Nord che ha la cover posteriore in vetro. OnePlus aveva abbandonato la plastica dopo il suo secondo smartphone, presentato nel 2015. Sulla parte inferiore troviamo il jack audio da 3,5mm, l’ingresso type-c per la ricarica, un microfono e l’altoparlante che diventa stereo poiché anche la capsula auricolare funge da speaker.

Sui lati troviamo il bilanciere del volume, il carrellino per inserire due SIM oppure una microSD e una SIM. Manca invece l’iconico switch che permette di controllare la modalità della suoneria.

Un display da 90Hz ma poco reattivo

Il display è un IPS da 6,49’’ con risoluzione FullHD+, diagonale da 20:9 e una frequenza di aggiornamento di 90Hz: un display nella media ma che sembra distante anni luce dall’AMOLED di OnePlus Nord, sia alla vista che per le prestazioni. Durante l’utilizzo del telefono, infatti, non mancano problemi di reattività del display.

Nord N10 5G: performance e caratteristiche

oneplus_nord_n10_5g_lato_inferiore

Sotto la scocca troviamo il Qualcomm Snapdragon 690 5G e la GPU Adreno 619L. Dal processore, unito all’ottimizzazione della OxygenOS, ci aspettavamo delle ottime prestazioni. La realtà è che spesso lo smartphone pecca di reattività, con lag e impuntamenti di qualche secondo che compromettono la fluidità tipica dei telefoni OnePlus. Il tutto è gestito, come citato prima, dalla OxygenOS basata su Android 10. Ci auguriamo che con i prossimi aggiornamenti software ci siano migliorie in termini di prestazioni.

A completare la scheda tecnica del OnePlus Nord N10 troviamo 6GB di memoria RAM LPDDR4x, 128GB di memoria UFS 2.1, con espansione tramite microSD fino a 512GB, perdendo però la possibilità di avere una seconda sim.

Lo smartphone è alimentato da una batteria da 4300 mAh con Warp Charge 30T, con un’ottima autonomia che ci ha permesso di arrivare alla fine delle nostre giornate stress con una carica residua del 30%. Grazie all’alimentatore da 30W che troviamo in confezione si può ricaricare lo smartphone in circa un’ora. Per quanto riguarda la connettività, OnePlus Nord N10 5G è provvisto di Bluetooth 5.1, chip NFC, utilizzabile anche per i pagamenti con Google Pay, e di GPS.

Fotocamera OnePlus Nord N10: qualità delle immagini

oneplus nord n10 5g fotocamere

OnePlus Nord N10 5G ha un comparto fotografico composto da 4 sensori. Troviamo infatti quello principale da 64MP f/1.8 EIS e quello grandangolare da 8MP. Non mancano poi due sensori da 2MP macro e bianco e nero che sono solitamente posti più per fare numero che per vera utilità. Sulla parte frontale, attraverso un foro posto sul display, troviamo invece un sensore da 16MP.

La fotocamera standard da 64MP si comporta molto bene, sempre tenendo a mente la fascia nella quale si colloca questo smartphone, scattando foto discrete sia in condizioni ottimali che di scarsa luminosità. Anche il sensore grandangolare, uguale a quello presente su OnePlus Nord, e la fotocamera per i selfie si comportano bene.

Nord N10 può girare video in risoluzione 1080p a 30 o 60fps, oppure in 4K fermandosi a 30fps. È anche in grado di girare in modalità Super Slow Motion – in FullHD a 120fps oppure a 720p a 240 fps – e Time-Lapse anche in 4K. OnePlus Nord N10 dà il meglio di sé nelle foto, ma anche i video sono di buona qualità.

oneplus nord n10 foto qualità fotocamera standard 
oneplus nord n10 5g qualità foto fotocamera grandangolo 
oneplus_nord_n10 macro qualità foto 
oneplus_nord_n10_5g_recensione qualità fotocamera notturna 

    Recensione OnePlus Nord N10 5G: acquistarlo oppure no

    Nonostante alcuni impuntamenti che speriamo vengano risolti con i prossimi aggiornamenti, OnePlus Nord N10 5G si comporta abbastanza bene. Non abbiamo rilevato problemi di ricezione e di connettività, sia per quanto riguarda il 5G che per la navigazione GPS o la connessione via Bluetooth. Complice anche della presenza della OxygenOS, questo smartphone riesce a destreggiarsi bene tra i vari processi e il sensore delle impronte è abbastanza rapido.

    Quello che non convince, però, è la mancanza del tocco solito di OnePlus, che è presente invece sul fratello maggiore Nord. Infatti, con una minima differenza di prezzo, N10 perde lo switch rapido che consente di modificare l’audio, così come perde l’ottimo display AMOLED in cambio di uno schermo IPS. Il sensore delle impronte, nonostante sia efficace, fa un passo indietro e viene posizionato sulla parte posteriore del telefono – in plastica – invece che sotto il display. 

    OnePlus Nord N10 5G: prezzo

    Nel complesso, l’esperienza di utilizzo è pari ad un qualsiasi smartphone di fascia media ma, con un prezzo di listino di 349 euro di OnePlus Nord N10 5G rispetto i 399 euro di OnePlus Nord (qui la nostra recensione), ci sentiamo di consigliarvi quest’ultimo che è un vero best buy.

    OnePlus Nord N10 5G

    Pro Pros Icon
    • Autonomia
    • Buone foto
    • Jack cuffie e microSD
    Contro Cons Icon
    • Lag e impuntamenti
    • Corpo in plastica
    • Non ancora aggiornato ad Android 11

    Sara Grigolin

    Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

    Ti potrebbero interessare anche:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button