fbpx
CulturaPerché guardarlaRubricheSpettacoli

Sex Education: i dolori del giovane Otis – Perché guardarla?

Affrettatevi perché la terza stagione della serie è in arrivo il 17 settembre sulla piattaforma di Netflix

In onore della terza stagione, in arrivo il 17 settembre 2021 sulla piattaforma streaming di Netflix, è arrivato il momento di scoprire Sex Education, una piccola ma incredibile perla presente nel catalogo di Netflix.

Sex Education: i dolori del giovane Otis – Perché guardarla?

Prima di scoprire tutti i buoni motivi per cui dovreste vedere questa serie, analizziamo insieme la trama e scopriamo di cosa parla. Sex Education è ambientata nel Regno Unito, nei tardi anni 2010. Il protagonista di questa serie britannica è Otis Milburn, un comune adolescente inglese.

In realtà Otis non è poi così comune: sua madre, Jean, è una scrittrice e terapista sessuale di fama nazionale. La vita del ragazzo è sempre stata invasa dal lavoro della madre e questo lo ha reso particolarmente sensibile ai problemi altrui, specialmente se sono di natura sessuale.

Otis frequenta l’Istituto Moordale insieme al suo migliore amico Eric. Un giorno si ritrova a parlare con Adam, il figlio del Preside e bullo dell’istituto. Adam confessa ad Otis di avere problemi di natura sessuale. Otis cerca di capire meglio la situazione e offre ad Adam qualche consiglio. Il bulletto finirà poi per superare le sue paure e riuscirà ad avere un rapporto completo con Aimee, la sua ragazza.

Questo è l’evento intorno al quale si sviluppa l’intera serie. Maeve, un’amica di Aimee, comprende il potenziale di Otis e si rende conto che, grazie alle sue abilità terapeutiche, i due possono aiutare i compagni di scuola e farsi pagare. Otis diventa così il terapista sessuale più famoso di Moordale e la sua avventura ha inizio.

Di certo non mancheranno problemi, colpi di scena, primi amori e prime volte in generale.

Se vi aspettate una serie TV completamente banale e adolescenziale, vi sbagliate di grosso. Sex Education ha molto da offrire al proprio pubblico e noi siamo pronti a svelarvi tutti i motivi per cui non potete assolutamente perdere questa piccola perla.

Una serie TV adolescenziale educativa

Quando si tratta di serie TV adolescenziali, si rischia sempre di cadere nel banale o di offrire un prodotto tremendamente esagerato e inopportuno. Nel corso degli anni abbiamo avuto numerosi prodotti di questo genere e pochi sono riusciti a lasciare il segno: uno di questi è proprio Sex Education.

Il titolo può ingannare: non preoccupatevi perché è successo anche a noi. All’inizio ci aspettavamo qualcosa di frivolo, insignificante e invece ci siamo trovati davanti ad uno dei migliori prodotti per adolescenti. Uno degli elementi principali di questa serie TV è il voler educare il pubblico attraverso i personaggi rappresentati sul piccolo schermo.

Sex Education offre al pubblico vari personaggi, ognuno dei quali è costretto ad affrontare un percorso particolare che lo aiuterà a crescere per prepararsi, in futuro, all’età adulta. La serie TV affronta tematiche particolari e delicate per lo sviluppo degli adolescenti e si propone di mostrare al pubblico problemi comuni che si verificano nelle famiglie e le loro conseguenze.

Tutte queste tematiche si affrontano in modo delicato e con la giusta dose di empatia che aiuta il pubblico a mettersi nei panni dei personaggi, adulti o adolescenti che siano.

Un altro aspetto particolare, importante nella fase adolescenziale, riguarda il sesso. Spesso e volentieri questo argomento risulta essere ancora un tabù e difficilmente se ne parla apertamente. Molti adolescenti non sanno come approcciarsi ad esso e, la maggior parte delle volte, hanno timore di chiedere consiglio o pareri agli adulti.

Sex Education ci mostra che non dobbiamo vergognarci in alcun modo e che chiedere è lecito. Inoltre la serie ci evidenzia quanto sia importante dire di no se non si ha voglia di avere un rapporto intimo con qualcuno. La comunicazione è alla base di ogni rapporto umano.

La serie affronta anche altri argomenti particolari collegati al sesso come la scoperta dei propri gusti, del proprio corpo, l’orientamento sessuale, chiedersi effettivamente chi siamo. Analogamente a ciò troviamo, infatti, la scoperta di sé stessi, un altro tema che gli adolescenti affrontano con difficoltà.

Questo è probabilmente uno dei più interessanti perché non si riflette solo negli adolescenti ma anche gli adulti, spesso, dimenticano la propria identità e hanno bisogno di conoscersi meglio. Sia da un punto di vista sessuale che mentale.

La serie riesce anche a rappresentare con onore la comunità LGBTQ+: nel corso degli episodi e delle stagioni troveremo numerosi personaggi, unici e speciali nel loro genere.

Preparatevi quindi ad innamorarvi di ogni personaggio presente nella serie TV, a partire dal mitico Eric fino ad arrivare alla dolce Aimee.

Anche gli adulti hanno bisogno d’aiuto

Come vi abbiamo accennato qui sopra, anche i genitori e gli adulti di Sex Education ricoprono un ruolo fondamentale all’interno della serie. L’aspetto più interessante è che anche loro hanno bisogno di aiuto e di imparare qualcosa in più sulla vita.

Essere adulti non significa avere il controllo su tutto: spesso, infatti, sono i primi a perdersi per strada e, inaspettatamente, vengono aiutati proprio dagli adolescenti, pronti ad insegnare loro qualcosa.

Le storie degli adulti e quelle degli adolescenti si intrecciano tra di loro, offrendo vari punti di vista in grado di mostrare due facce della stessa medaglia. Non è semplice mettersi nei panni degli altri ma parlare con i propri genitori o i propri figli, cercando di capire cosa li affligge, è il primo passo per affrontare ogni situazione.

Si tratta di una vera e propria serie TV di formazione per adulti e adolescenti. Sex Education offre scene di vita reali, che potrebbero accadere in ogni momento e a chiunque. Il suo obiettivo è anche quello di mostrare ai genitori ciò che i propri figli devono affrontare ogni giorno. Analogamente a ciò vuole offrire loro gli strumenti adeguati per aiutarli.

Sex Education permette agli adulti di avvicinarsi agli adolescenti nel modo più naturale e delicato possibile.

In conclusione: perché guardare Sex Education?

Sex Education perché guardarla

Sex Education è una di quelle serie TV in grado di mettere d’accordo chiunque, sia adolescenti che adulti. Ha carisma, è divertente e, allo stesso tempo, è in grado di offrire lezioni di vita importanti in modo semplice e diretto. È un concentrato di intrattenimento, personaggi divinamente caratterizzati e colpi di scena.

La trama scorre piacevolmente e ogni storia presente all’interno della serie, si intreccia perfettamente con le altre, fino ad offrire un prodotto incredibile. Sex Education affronta temi come il sesso, la scoperta di sé stessi, del proprio corpo e molto altro in modo delicato ma, allo stesso tempo, divertente e adeguato.

Una serie come questa deve necessariamente finire nella vostra lista delle prossime visioni. Come vi abbiamo detto all’inizio, vi consigliamo di affrettarvi perché il 17 settembre 2021 arriva la terza stagione della serie. Per ulteriori informazioni, potete consultare la pagina ufficiale su Netflix.

Fire TV Stick con telecomando vocale Alexa (con comandi per...
  • La nuova generazione del nostro dispositivo per lo streaming più venduto - Il 50% più potente rispetto a Fire TV Stick...
  • Meno disordine, più controllo - Con il telecomando vocale Alexa puoi usare la voce per cercare e avviare la...
  • Audio di qualità home theatre con supporto per il formato Dolby Atmos - Le immagini prenderanno vita con l’avvolgente...

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button