fbpx
NewsVideogiochi

The Legend of Zelda: Ocarina of Time diventa multiplayer

Alcuni modder hanno trasformato Ocarina of Time in un'avventura in cooperativa!

The Legend Of Zelda

Uno dei vostri sogni era quello di vivere la splendida avventura di The Legend Of Zelda: Ocarina of Time insieme ad un vostro amico? A mostrarvi come potrebbe essere sono alcuni modder!

Un innovativo multiplayer per The Legend of Zelda

Ocarina of Time è sempre stata un’esperienza single-player leggendaria, ma presto questa situazione potrebbe cambiare.

Grazie all’intenso lavoro di alcuni modder, infatti, la famosa avventura del guerriero Link avrebbe cambiato la propria natura da giocatore singolo, per trasformarsi in un multiplayer.

Il lavoro dei modder

Il titolo dalla nuova natura multiplayer rientra sotto il nome OoT Online, e deriva dal duro lavoro di un gruppo di fan desiderosi di ribaltare il grande classico della saga incentrata su Link in qualcosa di perfetto da vivere con i propri amici.

Il team di appassionati della famosa saga ha voluto condividere la propria opera con tutti gli altri giocatori, pubblicando un filmato all’interno del quale mostrava il risultato dei suoi sforzi.

All’interno del video è possibile vedere l’iconico protagonista della saga, Link, girovagare per i vasti paesaggi del gioco, ma non in solitudine come al solito: ad affiancarlo è un altro giocatore che, come il primo, può entrare e uscire dalle aree e scegliere i propri combattimenti.

Attualmente, i combattimenti sono soltanto contro l’intelligenza artificiale, ma il team dietro a questo mastodontico lavoro sarebbe attualmente all’opera per implementarlo.

La versione Online è ancora in fase di sviluppo, ma il gruppo di fan desidera tenere aggiornati i fan il più possibile sugli step del processo, tramite l’apposito canale Twitch!

Come vi sembra il progetto del team? Siete appassionati della saga e anche voi avreste sempre voluto poter vivere l’avventura insieme ad un amico?

Fonte
kotaku
Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker