fbpx
RecensioniTech

I TV box di Nokia per aggiornare il tuo salotto

Oggi vi parliamo di due prodotti Nokia per la vostra TV

Questo ultimo anno ha reso evidente l’importanza del salotto come nuovo centro di intrattenimento privilegiato, attraverso la propria televisione e i contenuti sia trasmessi che on-demand. Per rispondere quindi alla domanda di dispositivi adatti a mantenere questo ambiente aggiornato, Nokia ha presentato due prodotti complementari: uno è il decoder per il digitale terrestre Nokia Terrestrial Receiver 6000, mentre l’altro è il TV box smart Nokia Streaming Box 8000 4K UHD. Per parlarvene li abbiamo provati, ed ecco quindi la nostra recensione dei due box TV di Nokia.

La nostra recensione dei TV box di Nokia

I due dispositivi, esteticamente molto simili, hanno due funzioni ben distinte e anzi complementari. Il box Terrestrial Receiver 6000 (‘Ricevitore per Digitale Terrestre’) si collega infatti alla classica antenna, e serve per decodificare e mostrare i classici canali del digitale terrestre. Compatibile sia con l’attuale standard DVBT che con l’imminente DVBT2, permetterà di godere di tutti i contenuti trasmessi pubblicamente anche dopo la transizione alla seconda generazione di digitale terrestre. Lo Streaming Box 8000 4K UHD, con a bordo il sistema operativo Android TV, è invece un dispositivo capace di connettersi ad Internet e di accedere a tutte le piattaforme di contenuti streaming, come Netflix, Amazon Prime Video e Disney+.

Nokia Terrestrial Receiver 6000

Il decoder di Nokia è tra due box sicuramente il dispositivo più basilare. Permette infatti di fare praticamente solo due cose: vedere i canali del digitale terrestre e leggere e scrivere su unità di memoria esterna, come penne USB e hard disk esterni. Quest’ultimo aspetto serve sia per la visione di foto, musica e film che per la registrazione dei contenuti in diretta.

Sul box troviamo diverse porte. In “entrata” abbiamo, oltre all’alimentazione, anche l’attacco per il cavo coassiale dell’antenna e una porta USB di tipo A per la lettura di unità esterne. In uscita abbiamo tre opzioni: una porta HDMI, per le TV più moderne; un’uscita audio digitale coassiale, per un impianto esterno; un’uscita analogica AV, che utilizza lo standard jack da 3.5mm. Quest’ultima porta, abbinata con l’adattatore AV-Scart incluso in confezione, può essere utilizzata per tutti i televisori più vecchi sprovvisti di porta HDMI.

Una volta acceso, impostata la lingua e fatta la ricerca dei canali, l’interfaccia di navigazione è molto essenziale, così come le funzionalità presenti. Si può navigare tra i vari canali, programmare lo spegnimento, creare una playlist personalizzata di canali e scegliere la lingua (nei canali con più tracce audio) e la presenza dei sottotitoli.

L’essenzialità si mantiene, e sfora nella carenza, per quanto riguarda l’utilizzo di unità esterne. Una volta collegata un dispositivo USB si possono navigare in maniera rudimentale le cartelle al suo interno, dovendo però prima scegliere il tipo di file che si vuole visualizzare tra immagini, audio e video. La riproduzione dei contenuti è rudimentale: la navigazione tra le foto è lenta e condita da transizioni abbastanza superflue, mentre a livello video sono assenti diverse opzioni, come il supporto ai sottotitoli.

Nokia Streaming Box 8000 4K UHD

Lo streaming box di Nokia non è, all’apparenza, diverso da altri box dotati di Android TV presenti sul mercato. Offre infatti una piattaforma navigabile via telecomando con applicazioni e giochi scaricabili, in maniera analoga ad un telefono Android. Questo però non è un male: l’esperienza è infatti offerta in maniera completa, senza intoppi e senza compromessi.

Rispetto alla vecchia generazione di Chromecast, ad esempio, è presente una interfaccia navigabile via telecomando, e non è necessario un telefono (anche se la funzionalità Chromecast integrata permette comunque di utilizzarlo). Rispetto al nuovo Chromecast con Google TV, le varie generazioni di Fire TV di Amazon e addirittura il Mi Box S 4K, tutti dotati di telecomando, offre poi il vantaggio di un’assortimento completo di porte: troviamo infatti, tutte insieme, una porta LAN per la connessione cablata, una porta USB A per le unità esterne e addirittura una porta USB-C per la ricarica dei propri dispositivi. Anche le uscite non sono limitate alla sola HDMI: troviamo infatti anche una porta audio digitale coassiale e una porta analogica AV, come sul box decoder.

Tornando sull’aspetto navigazione, se l’interfaccia non è comunque diversa da quella di un altro box o smart TV con Android TV, il telecomando invece si distingue per alcuni particolari. È innanzitutto costruito con materiali di qualità, sia a livello di corpo che di tasti. Il peso è bene distribuito, con la ‘punta’ più sottile rispetto al ‘fondo’. Da notare poi la presenza della retroilluminazione dei tasti, attivata dal tocco e utilissima per usare il puntatore quando le luci sono spente. Il collegamento è di tipo Bluetooth, e risulta quindi affidabile anche con il box “fuori visuale” rispetto al telecomando. Chiude il tutto la presenza di un microfono, utilizzabile per interfacciarsi con Google Assistant e navigare l’interfaccia utilizzando la propria voce.

Recensione box TV Nokia: la nostra opinione

Entrambi i prodotti di Nokia sono sicuramente di qualità, e questo è riflettuto però anche nel prezzo, decisamente più alto di quello di prodotti simili. Nonostante la loro natura complementare, inoltre, difficilmente vi converrà prendere entrambi questi dispositivi. Il decoder, infatti, è adatto ad una TV SD, HD o FullHD sprovvista di decoder interno compatibile con la nuova generazione di digitale terrestre. In questa situazione, però, lo streaming box 4K potrebbe risultare sprecato, rispetto ad altre soluzioni con una risoluzione in uscita minore ma anche un prezzo più basso. Se invece la vostra TV è 4K, ed è capace di sfruttare al massimo il box di Nokia, probabilmente è abbastanza recente da avere già inclusa la compatibilità con lo standard DVB-T2.

Presi singolarmente e per le vostre specifiche necessità, comunque, sono entrambi prodotti molto validi. Se siete quindi in cerca di un decoder per la vostra vecchia televisione o di un box Android TV per un modello 4K, allora possiamo senza dubbio consigliarvi i dispositivi di Nokia.

TV box Nokia copertina

PRO

  • Telecomandi completi e ben costruiti
  • Selezione di porte più che completa
  • Funzionalità complete per lo streaming box

CONTRO

  • Riproduzione di contenti da unità esterne carente per il decoder
  • Prezzo elevato rispetto a dispositivi della stessa categoria

Maggiori informazioni disponibili sul sito ufficiale di Nokia (qui Nokia Terrestrial Receiver 6000, mentre qui Nokia Streaming Box 8000).

Nokia Decoder Digitale Terrestre DVB-T/DVB-T2, HD,...
  • Ricevitore DVB-T/2 per la ricezione della TV gratuita in qualità HD; facile installazione e design minimalista
  • Programma TV digitale incluso; con un solo clic, è possibile accedere facilmente alla Guida direttamente sullo schermo;...
  • Elenchi di canali personalizzati; i tuoi programmi preferiti sono disponibili rapidamente in qualsiasi momento; crea le...
Nokia Android TV Streaming Box 8000, Smart TV Box con...
  • Box Android 4K Ultra HD con funzioni di streaming e lettore multimediale
  • Lo Streaming Box trasforma una normale TV in una Smart TV su Android 10
  • Telecomando ergonomico Bluetooth con ricerca vocale e pulsanti retroilluminati

Giovanni Natalini

Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button