fbpx
LifestyleNews

Twitch cambia l’emoticon della comunità LGBTQIA +

Twitch aggiorna i colori dell'emoticon della bandiera dell'orgoglio lesbo

In vista del mese del Pride, l’App di Twitch ha finalmente deciso di cambiare l’emoticon della bandiera della comunità lesbica in seguito ad alcune richieste della comunità LGBTQIA +. Al momento, infatti, esistono due diverse versioni della bandiera. Una originale rosa ed una arancione, che negli ultimi mesi è stata adottata dai membri più inclusivi della comunità. Tutto questo è accaduto dopo che l’ideatore della bandiera è stato accusato di essere transfobico, bifobico e razzista.

A quanto pare, in passato ha condiviso un post in cui ha dichiarato che le donne asiastiche “non sono affatto il [suo] tipo“. E nonostante l’ideatore abbia negato di aver fatto queste dichiarazioni, la comunità ha deciso di cambiare l’uso della bandiera. E con l’occasione ha richiesto alla piattaforma di Twitch di cambiare l’emoticon correlata da utilizzare in chat. L’applicazione, dopo ripetute richieste, ha finalmente accettato questo cambio.

Twitch: App cambia l’emoticon della bandiera su richiesta della comunità LGBTQIA +

Come hanno notato alcuni utenti dell’App di Twitch, la piattaforma ha ufficialmente cambiato il colore dell’emote del cuore all’interno della bandiera della comunità lesbica. Dal tradizionale rosa, infatti, si è passati all’arancio, lasciando così i membri della comunità LGBTQIA + a bocca aperta. La richiesta era arrivata lo scorso 26 Aprile, ma la piattaforma ha finalmente deciso di adeguarsi alle esigenze della community proprio a ridosso del mese del Pride.

In questo modo, ha dimostrato di fare un altro importante passo verso l’inclusività. Proprio qualche giorno fa, l’App ha aggiunto oltre 350 tag per rappresentare le minoranze all’interno della piattaforma. Ed ora la scelta di cambiare l’emote della bandiera sottolinea quanto Twitch stia diventando effettivamente inclusiva. Soprattutto se consideriamo che l’emoticon può essere utilizzata indistintamente da streamer transgender, ma senza escludere altre minoranze. Insomma, la comunità lesbico sarà rappresentata al meglio, e questo farà crescere senza dubbio il successo di Twitch.

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button