fbpx
NewsTech

Twitter potrebbe integrare Reactions in stile Facebook

Twitter sta lavorando all'integrazione delle Reactions e, per farlo, ha chiesto il parere degli utenti

Lo scorso anno Jane Manchun Wong aveva notato che l’App di Twitter stava testando Reactions simili a quelle di Facebook. Ma al tempo la società negò ogni cosa, dichiarando che la Wong avesse trovato una traccia di codice legata ad un vecchio esperimento e che gli sviluppatori non stavano affatto lavorando a questo progetto. Adesso, però, sembrerebbe proprio che Twitter abbia ripreso l’idea di inserire le Reactions all’interno della piattaforma. In questi giorni alcuni utenti sono stati chiamati a rispondere ad un sondaggio, attraverso cui l’App ha chiesto loro di scegliere tra diversi set di Reazioni. E questo può voler dire una sola cosa: gli sviluppatori stanno lavorando a questa funzione.

Twitter: App potrebbe integrare le Reazioni

Stiamo esplorando altri modi in cui le persone possono esprimersi nelle conversazioni che avvengono su Twitter“, così un portavoce ha commentato il nuovo progetto dell’App. A quanto pare, sembra ufficiale che le Reactions possano arrivare a breve sulla piattaforma. Ma prima di un lancio vero e proprio, Twitter ha deciso di chiedere un parere ai suoi utenti. L’App ha un dubbio sull’emoji perfetta per rappresentare la reazione “Fantastico”: una faccina sorpresa o l’icona del fuoco? Quale potrebbe essere più adatta? E non è tutto.

Twitter App Reaction
Credits: WFBrother

La piattaforma è piuttosto indecisa sulle emoji giuste per rappresentare le reazioni di accordo e disaccordo. Al momento, le opzioni valide sono tre: la combinazione di pollice in sù e pollice in giù, l’accoppiata “100” e “No”, oppure ancora la combinazione di voto positivo e negativo in stile Reddit. Ma al di là del parere degli utenti sul set di Reactions da utilizzare, l’App ha chiesto loro anche come avrebbero utilizzato le reazioni Arrabbiato e/o Sgradito nel caso in cui Twitter ne avesse aggiunta una.

Gli utenti hanno avuto la possibilità di scegliere tra diverse risposte, inclusa l’opzione di essere a disagio e sentirsi giudicati se i loro Tweet ricevono reazioni negative. O addirittura quella di esitare ad utilizzare Twitter proprio per via delle Reactions. Insomma, la piattaforma ha davvero voluto sapere di tutto da parte del suo pubblico. E nonostante questa ricerca così attenta, non è detto che vedremo davvero uno di questi set nella futura App di Twitter. In fondo, non sappiamo neppure se la piattaforma sia davvero intenzionata ad utilizzare reazioni in stile Facebook. Chissà.

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button