fbpx
AttualitàCulturaNews

Un consorzio di 70 aziende giapponesi sta per entrare nel mercato delle criptovalute

Si chiama provvisoriamente DCJPY ed è la moneta virtuale con la quale un consorzio giapponese mira ad entrare nel mondo delle criptovalute.

Criptovalute: in arrivo una nuova moneta virtuale?

Secondo quanto riportato da reuters.com, un consorzio di circa 70 aziende giapponesi starebbe per lanciare una nuova criptovaluta. Il gruppo comprende anche le tre mega banche del paese, e la crypto si baserebbe sullo yen. Il lancio della nuova valuta digitale, chiamata provvisoriamente “DCJPY”, sarà supportata da numerosi depositi bancari. Inoltre, questa, utilizzerà una piattaforma comune per accelerare i trasferimenti di fondi su larga scala e il regolamento tra le società. Ipotesi peraltro confermate anche da Kazuhiro Tokita, amministratore delegato dell’exchange di criptovalute DeCurret, che guida il consorzio. Egli ha annunciato che l’obbiettivo del gruppo è entrare nel mondo delle criptovalute a partire dal 2022.

Il consorzio comprende aziende del calibro di Mitsubishi UFJ Financial Group Inc, Mizuho Financial Group Inc e Sumitomo Mitsui Financial Group Inc. Reuters conferma che il gruppo si riunisce regolarmente dallo scorso anno per discutere del progetto. Le tre mega-banche coinvolte hanno introdotto ciascuna i propri sistemi di pagamento digitale. Tuttavia queste sembrano prendere tempo nei confronti di aziende tecnologiche come PayPayl. Peraltro quest’ultima è supportata invece da SoftBank Group Corp, che, sicuramente non è un caso, non fa parte del consorzio.

Tra gli altri istituti di credito che fanno parte del consorzio troviamo la Japan Post Bank Co Ltd. Ne fanno parte anche broker, assicuratori e società non finanziarie come la Nippon Telegraph and Telephone Corp, Kansai Electric Power Co Inc e la East Japan Railway Co

Leggi anche: La Svezia vuole rendere illegale il mining di criptovalute

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button