fbpx
NewsTech

Wiko e Skuola.net realizzano un video prank per la Festa dei nonni

La festa del 2 ottobre celebrata con un video davvero insolito

Per “celebrare” al meglio la Festa dei nonni del 2 ottobre, Wiko e Skuola.net hanno realizzato un prank video in collaborazione con The CereBros. Il video in questione racconta le principali caratteristiche del nuovo Wiko View 5 attraverso un vero e proprio scherzo generazionale. I protagonisti dello scherzo sono Nonno Alvaro, Nonna Pia e Nonna Luisa e tre ignari nipoti, vittime del prank video.

Wiko e Skuola.net realizzano un prank video per la Festa dei nonni

In collaborazione con The CereBros, Wiko e Skuola.net hanno realizzato un prank video a tre ignari nipoti, stravolgendo gli stereotipi sui baby boomer. Lo scherzo generazione ha visto protagonisti il simpatico Nonno Alvaro, la stravagante Nonna Pia e la fashionista Nonna Luisa. Al centro del video c’è anche il nuovo Wiko View 5, il nuovo smartphone del brand franco-cinese caratterizzato da un display Full O, batteria a lunga durata e Quad Camera da 48 Megapixel con supporto della AI.

La gamma Wiko ha registrato in queste settimane il debutto dei nuovi View 5 e View 5 Plus. I due smartphone puntano su immediatezza e semplicità di utilizzo oltre che sull’autonomia. La batteria da 5.000 mAh è, infatti, il vero punto di forza della nuova serie View che può contare su di un display HD+ da 6.55 pollici.

Ricordiamo che per celebrare al meglio la festa dei nonni del 2 ottobre, Wiko ha presentato anche alcune proposte hi-tech. Si tratta di una serie di dispositivi in grado di soddisfare, al meglio, le esigenze di utenti più anziani.

Il video prank

Ecco il video diffuso diffuso su Facebook:

https://www.facebook.com/skuolanet/posts/721884702017545

Wiko Y80 Italia Smartphone, Android 9 Pie, Display 5.99...
  • Goditi i tuoi contenuti grazie all'ampio display HD+ per un giorno intero di esperienza multimediale
  • Il processore Octa-Core e la batteria potente di Y 80 non ti deluderanno
  • Fai colpo con i tuoi scatti, grazie alla doppia fotocamera dotata di intelligenza artificiale

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button