fbpx
AttualitàNewsVideogiochi

Women in Esports, arriva la “Valkyrie Cup” di Dota 2 per promuovere l’inclusività

Le giocatrici sono pronte a darsi battaglia su Dota 2

Il gruppo britannico “Women in Esports”, che lavora per rendere lo sport elettronico un ambiente inclusivo verso le donne e non solo, ha stretto un accordo con “Dota Valkyries” per organizzare la “Valkyrie Cup”. L’obiettivo del torneo è sia di attirare i fan di Dota 2 tramite una competizione che coinvolgere i generi meno rappresentati in questo tipo di eventi.

“Dota Valkyries” si occupa di offrire supporto ai giocatori di Dota 2, indipendentemente dal livello di partenza. Si occupa di principianti alle prime armi con il MOBA di Blizzard quanto di giocatori agonisti. Per chi non lo sapesse, il termine MOBA identifica il genere di videogiochi a cui appartiene DOTA 2, e significa Multiplayer Online Battle Arena.

women esports dota valkyrie

Regolamento della Valkyrie Cup di Dota 2, promossa da Women in Esports

Le regole per partecipare al torneo sono chiare, e le andremo ad elencare nel prossimo paragrafo. Il torneo si terrà tra il 18 e il 19 Settembre di quest’anno, e punterà sul creare squadre equilibrate tra i generi.

  • Ogni squadra deve avere almeno 5 giocatori, con un minimo di 2 giocatrici femminili o di genere non binario, e un massimo di 3 giocatori maschili.
  • Nessun giocatore può possedere un MMR (punteggio che stabilisce la bravura di un giocatore) superiore a 4000, nel momento in cui ci si registra al torneo.

A questo indirizzo è possibile leggere l’intero regolamento, così da non perdersi alcun dettaglio. La competizione sarà organizzata e gestita dalla pagina Battlefy di “Women in Esports”, ed è già possibile registrarsi alla “Valkyrie Cup”.

I premi in palio e la copertura dell’evento

Ecco i premi stabiliti:

  • 1° Posto = 5 x 24 Battle Pass Levels
  • 2° Posto = 5 x 11 Battle Pass Levels
  • 3° Posto = 5 x 5 battle Pass Levels

Si potrà seguire l’evento su Twitch sul canale del British Esports, ma è probabile che moltissimi streamers decidano di trasmettere la Valkyrie Cup sui propri canali, come “Women in Esports” stessa spera.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button