fbpx
NewsTech

Clubhouse sta per introdurre i messaggi di testo?

Alcuni utenti hanno notato un nuovo misterioso elemento

Alcuni fortunati utenti di Clubhouse hanno avuto modo di visualizzare all’interno dell’app, per un brevissimo lasso di tempo, un nuovo elemento chiamato “backchannel”. Questa schermata suggerirebbe l’arrivo della possibilità di scrivere messaggi privati, o DM, su Clubhouse.

Clubhouse, in arrivo una chat per scambiarsi messaggi privati?

Dai video circolati su Twitter, si nota la presenza di un nuovo elemento che se premuto porta ad una schermata con scritto “Backchannel”. Gli utenti l’hanno subito fatto notare, generando curiosità sui social, finché Clubhouse non ha rimosso in breve tempo il nuovo elemento dall’interfaccia.

Nonostante la schermata fosse completamente vuota, senza nemmeno una casella di immissione del testo, è facile pensare che la società stia lavorando allo sviluppo della sua funzionalità di chat. Infatti il CEO di Clubhouse, Paul Davison, aveva già in precedenza discusso riguardo la possibile funzione. “Penso che ci siano così tante persone che si scambiano DM tutto il tempo, che vogliono approfondire amicizie e relazioni con altre persone. Penso che sia qualcosa che dovremmo avere” ha affermato.

Il co-fondatore di Clubhouse ha continuato dicendo che costruire la funzione per soddisfare tutti i casi d’uso dell’app non sarà banale e non accadrà subito. Ha anche rifiutato di approfondire se l’app avrebbe aggiunto i tradizionali DM privati o una funzione di chat di testo di gruppo, più aperta.

La piattaforma Clubhouse è stata contattata da TechCrunch, per sapere se una funzione di messaggistica fosse dietro l’angolo. La risposta non è stata negativa, ma un po’ timida. “Come parte del nostro processo di creazione del prodotto, Clubhouse esplora e testa regolarmente le potenziali funzionalità”, ha detto un portavoce di Clubhouse a TechCrunch. “Queste funzioni a volte diventano parte dell’app, a volte no“. Insomma, questa risposta vuol dire un po’ tutto e niente.

Ricordiamo che Greenroom, l’applicazione di Spotify che compete con Clubhouse, offre una chat di testo live dedicata ai partecipanti di una stanza. Questo dà un po’ di flessibilità in più rispetto a Clubhouse e può essere che quest’ultima stia lavorando a una funzionalità simile per rimanere al passo.

Source
TechCrunch

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button