!function(f,b,e,v,n,t,s){if(f.fbq)return;n=f.fbq=function(){n.callMethod? n.callMethod.apply(n,arguments):n.queue.push(arguments)};if(!f._fbq)f._fbq=n; n.push=n;n.loaded=!0;n.version='2.0';n.queue=[];t=b.createElement(e);t.async=!0; t.src=v;s=b.getElementsByTagName(e)[0];s.parentNode.insertBefore(t,s)}(window, document,'script','https://connect.facebook.net/en_US/fbevents.js');
coronavirus

Coronavirus: Samsung chiude la fabbrica del Galaxy Z Flip


L’epidemia di coronavirus ha già gettato nel caos commerciale molte aziende, mentre i casi di infezione continuano a essere segnalati in tutto il mondo, Italia compresa. Più di 400 pazienti affetti da coronavirus sono attualmente in cura in Corea del Sud con molti timori che il numero possa aumentare.

Anche i piani di produzione di Samsung sono stati colpiti da questa epidemia. La società ha dovuto chiudere un impianto di produzione di smartphone a Gumi City, in Corea del Sud, dopo la conferma che un dipendente è stato infettato dal coronavirus.

Coronavirus nello stabilimento di Gumi City

La fabbrica Gumi di Samsung si trova a circa 200 chilometri da Seoul, in Corea del Sud. Anche se molti dei telefoni Samsung sono realizzati in Vietnam, alcuni dei suoi dispositivi più premium sono ancora prodotti in Corea del Sud. Ad esempio entrambi gli smartphone pieghevoli, il Galaxy Fold e il Galaxy Z Flip appena lanciato, sono prodotti nello stabilimento di Gumi.

La società ha confermato che la fabbrica rimarrà chiusa fino alla giornata di oggi 24 febbraio. Un giornale locale aggiunge che i dipendenti che sono entrati in contatto con quello infetto sono stati messi in quarantena. L’accesso al piano in cui il dipendente infetto ha lavorato sarà vietato fino al 25 febbraio.

Samsung Galaxy Z Flip ufficialeSi dice che il dipendente infetto sia un membro della divisione wireless che si occupa della produzione di smartphone. I dipendenti dello stabilimento sono stati informati dalla Task Force tramite messaggio di testo che lo stabilimento sarebbe stato chiuso per il fine settimana durante il quale Samsung ha intrapreso azioni per sterilizzare il posto di lavoro.

Misure preventive

Samsung consiglia ai lavoratori di indossare mascherine personali quando torneranno al lavoro per precauzione. La società ha inoltre raccomandato ai dipendenti di astenersi dai viaggi nel Paese e di utilizzare le videoconferenze per le questioni di business. Anche i trasferimenti con bus navetta tra la sede Samsung e lo stabilimento di Gumi sono state sospesi.

Secondo Samsung, la chiusura della fabbrica nel solo fine settimana avrà un impatto minimo sulla produzione degli smartphone. Tuttavia, la situazione è ancora lungi dall’essere ideale. Infatti qualsiasi arresto prolungato dell’impianto renderà estremamente difficile per Samsung soddisfare la forte domanda che sta avendo per il nuovo smartphone pieghevole.

No products found.


Danilo Loda

100% "milanes", da una vita scrivo di bit e byte e di quanto inizia con on e finisce con off. MI piace tutto quello che fa rumore, meglio se con un motore a scoppio. Amo viaggiare (senza google Maps) lo sport, soprattutto se è colorato di neroazzuro.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link