RecensioniVideogiochi

Forza Horizon 4 – Recensione in 5 parole

Mastodontico, realistico e divertentissimo: Forza Horizon 4 è il degno erede del suo predecessore

Auto inarrestabili, paesaggi bucolici e la totale libertà di muoversi all’interno di una mappa davvero molto vasta: sono questi gli elementi che valgono a Forza Horizon 4 il titolo di miglior racing game dell’anno.  Certo, la concorrenza non è più agguerrita come una volta, ma i ragazzi di Playground Games sono determinati a mantenere saldo il loro dominio. Come? Ve lo spiego con le nostre ormai usuali 5 parole.

Dùn Èideann

Forza Horizon 4 ambientazione

Dimenticatevi la calda Australia con le sue spiagge, le città sempre soleggiate e le dune buggy nel deserto. Il Festival Horizon infatti si è spostato nella più fredda Scozia, alle porte di una Dùn Èideann – Edimburgo per gli amici – che mantiene il suo spirito ma non le sue esatte fattezze. Insomma, non aspettatevi una ricostruzione accurata del territorio. I ragazzi di Playground Games infatti si sono solo ispirati al Nord della Gran Bretagna per dare vita ad una mappa variegata, affascinante e quasi sempre molto verde.

Sì, ho scritto quasi. Forza Horizon 4 infatti porta con sé tutte le stagioni, il che significa che vi troverete a scorrazzare per pianure innevate, a sfrecciare in mezzo alle foglie cadenti o a godervi il sole estivo. Naturalmente i cambiamenti non incidono soltanto sul paesaggio circostante ma anche sulle condizioni meteorologiche. Attenti quindi alle corse sul bagnato e alle strade ghiacciate perché potreste buttare all’aria i vostri successi precedenti.

Surreale

Forza Horizon 4 auto

Ad essere estremamente realistico però non è solo l’ambiente scozzese. Forza Horizon 4 ci regala infatti centinaia di auto perfettamente riprodotte e capaci di regalarci sensazioni molto differenti. Trovate quindi utilitarie, super-car, enormi pick-up e persino vetture provenienti dal passato.  Tutto ciò che dovete fare è sceglierne una e lanciarvi nella mischia.

Ad attendervi troverete un’intelligenza artificiale davvero ben calibrata. Gli avversarsi infatti mostrano comportamenti differenti, con prestazioni che vanno via via migliorando per adattarsi al livello dei giocatori. Un risultato reso probabilmente possibile dall’esperienza maturata con gli ormai famosissimi Drivatar, i piloti virtuali che emulano la condotta degli amici presenti su Xbox Live.

Questa spinta al realismo viene parzialmente frenata da una peculiare scelta narrativa: le vostre performance infatti verranno occasionalmente premiate con ville bellissime, sparse sul territorio. Un tocco surreale in mezzo ad un mare di concretezza.

Fast (and Furious)

Forza Horizon 4 contenuti

Ma cosa si fa in Forza Horizon 4? Beh, tante, tantissime cose.

Prima di tutto ci sono le classiche gare su strada, le corse sullo sterrato, quelle Cross Country e le sfide sprint. Accanto alle competizioni classiche, troviamo poi gli autovelox che registrano il vostro record di velocità, i salti folli da posti improbabili e le zone dedicate al drifting. Non dimentichiamo poi le esibizioni, corse assurde che vi sfidano a battere i mezzi più improbabili, da giganteschi hovercraft agli immancabili treni.

Se però volete provare davvero il brivido della velocità potete sperimentare una serie di missioni speciali che vi metteranno nei panni di un vero stuntman, impegnato in inseguimenti mozzafiato e salti pericolosissimi. Per gli animali notturni invece ci sono le corse clandestine, una serie di gare che tecnicamente non fanno parte del Festival ma che vi catapulteranno in un vero scenario alla Fast and Furious.

Tutte queste attività vi permettono di guadagnare popolarità, di aggiungere crediti al vostro portafoglio e di classificarvi per la stagione successiva che, vi ricordo, cambia una volta alla settimana. Naturalmente non mancano le ormai famose ruote della fortuna, ora disponibili in due varianti: quella classica, che assegna un solo premio alla volta, e quella super, che vi consente di portarne a casa 3 contemporaneamente. Tra questi trovate altri crediti per l’acquisto delle auto, nuovi veicoli e persino vestiti e accessori con cui personalizzare il vostro alter ego virtuale.

Vi ricordo che tutto ciò può essere fatto in solitaria. Non è necessario interagire con nessun altro giocatore per riuscire ad avanzare nel gioco. Se però volete socializzare con altri piloti reali, potete lanciarvi nelle Avventure a squadre ed entrare a far parte delle nuove leghe. Non dimentichiamo poi i Forzathon Live, ossia sfide cooperative che vi regalano punti da spendere in un particolare negozio.

Steroidi

Forza Horizon 4 grafica

Arriviamo infine al comparto tecnico di questo capitolo firmato dai ragazzi di Playground Games. Inutile girarci intorno: Forza Horizon 4 è praticamente impeccabile. Le vetture sono ricostruite perfettamente, potete ammirare le fronde degli alberi riflettersi sul telaio, fotografare gli edifici storici di Edimburgo e godervi un paesaggio che sì, è forse un po’ più vibrante e colorato dell’originale, ma è indubbiamente una piacere per gli occhi.

La stessa attenzione per i dettagli la troviamo naturalmente anche nel sonoro, con i motori ruggenti delle auto e le consuete stazioni radio che fanno da colonna sonora alle vostre imprese su quattro ruote. Buono anche il doppiaggio inglese mentre è totalmente assente quello in italiano, sostituito da sottotitoli che ricordano più che altro i classici messaggi di testo. Certo, non il massimo quando state guidando e non volete distrarvi leggendo, ma è una piccola pecca su cui mi sento davvero di soprassedere.

Infinito

Forza Horizon 4 recensione

Forza Horizon 4 è indubbiamente uno dei migliori giochi di guida arcade mai realizzato, un titolo che riprende quanto già visto con i tre capitoli precedenti e lo espande a dismisura. Il risultato è un gioco praticamente infinito che offre tantissime attività differenti, che sazia gli appassionati del motorsport e che strizza l’occhio anche ai più ribelli tra noi.

Se amate il genere, non potete farvelo scappare, magari utilizzando una Xbox One X e una TV 4K HDR.

Forza Horizon 4

  • Tantissimi contenuti
  • Una marea di auto curatissime
  • Graficamente impressionante
  • Apprezzabilissima l'alternanza delle stagioni
  • Sottotitoli poco visibili
Tags

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker