fbpx
MotoriNews

Intel: ecco come costruire e far funzionare un veicolo autonomo sicuro

In questo periodo di grande fermento per le tecnologie dei veicoli automatizzati, Intel ha pensato bene di pubblicare un report sui veicoli autonomi.

Il report  Safety First for Automated Drivingè stato creato in collaborazione con 10 aziende leader nel settore della tecnologia automobilistica e della guida autonoma. Il documento si basa sul modello di Intel per un processo decisionale sui veicoli autonomi noto come Responsibility-Sensitive Safety (RSS).Le undici aziende che hanno collaborato nella stesura del report sono Aptiv, Audi, Baidu, BMW, Continental, Daimler, FCA, HERE, Infineon e Volkswagen. Il paper Safety First for Automated Driving riunisce pertanto le competenze di case automobilistiche leader a livello mondiale, nonché di supplier e di fornitori di tecnologia, nella prima guida completa per lo sviluppo di veicoli autonomi safe-by-design.

Il modello RSS di Intel

Il modello RSS di Intel si evidenzia nell’elemento di Drive Planning che supporta la capacità di “creare un piano di guida privo di collisioni e lecito”. Si tratta di una visione condivisa per ridurre il numero di vittime causate da incidenti attraverso la tecnologia driverless. Il paper Safety First for Automated Driving riconcilia i differenti approcci adottando solo quello migliore e più sicuro.  L’interesse e lo sviluppo della tecnologia di guida automatizzata sono cresciuti esponenzialmente negli ultimi anni. L’obbiettivo è quindi quello di ridurre i decessi correlati agli incidenti stradali, il miglioramento del flusso di traffico e l’introduzione di nuovi concetti di mobilità. Questa rapida crescita porta una vasta gamma di metodologie di sviluppo da parte di aziende consolidate e il crescente numero di nuove imprese.

L’RSS, proposto nel 2017 come punto di partenza neutrale dal punto di vista tecnologico per l’industria, formalizza le nozioni di guida umane di buonsenso in un insieme di formule matematiche. Tali formule sono trasparenti e verificabili, fornendo un “margine di sicurezza” attorno alle capacità decisionali del veicolo autonomo.

Per visionare il report completo (in inglese), Cliccate QUI.

Tags

Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker