fbpx
MobileNewsTech

Aspettando il Keynote, tutto quello che sappiamo su iPhone 13

Ecco tutte le novità che dovrebbero arrivare, dallo schermo al chip fino alle fotocamere

Apple sta per lanciare il suo nuovo smartphone per il 2021, iPhone 13. Manca ormai pochissimo, dovremmo vedere il dispositivo entro la metà di settembre (con ogni probabilità l’evento sarà il 14). Ma sappiamo già (quasi) per certo alcuni dettagli sul nuovo iPhone, troppo succosi per restare segreti. Ecco quindi un riassunto di tutti i leak, le caratteristiche e i rumors: tutto quello che dovete sapere su iPhone 13.

iPhone 13: tutto quello che sappiamo prima del Keynote

La serie di iPhone 13 dovrebbe essere piuttosto simile a quella attuale, almeno dal punto di vista estetico. Le differenze nel design ci sono (e ne parleremo) ma in linea di massima dovrebbero avere dimensioni e fattezze simili a quelle di iPhone 12. Ci aspettiamo infatti quattro dispositivi: una versione Mini da 5,4 pollici, il modello base da 6,1 pollici, un Pro delle stesse dimensioni e un Pro Max da 6,7 pollici. Il modello Mini di iPhone 12 non ha venduto come sperato ma sembra che Apple voglia riprovarci con il 13.

Design: le novità sono nei dettagli

Non ci aspettiamo una grande rivoluzione dal punto di vista del design, tanto che gli ingegneri Apple considerano questi nuovi dispositivi una versione “s” di iPhone 12 (secondo Bloomberg). Come già detto, le dimensioni delle diagonali dello schermo dovrebbero restare invariate, con un impercettibile aumento nello spessore (parliamo di appena 0,26mm). Questo dovrebbe permettere di usare batterie leggermente più capienti.

iphone 13 fotocamere caratteristiche-min

Il modello base dovrebbe avere le fotocamere posteriori posizionate in diagonale, una scelta dovuto tanto al design quanto a scelte tecniche per la stabilizzazione ottica delle immagini. Per i modelli Pro e Pro Max invece, la disposizione resta simile. Ma il “quadrato” dove trovate le fotocamere risulta più grande dalle prima cover ufficiali, il che sembra suggerire la presenza di sensori di maggiori dimensione.

Il notch del dispositivo dovrebbe essere più stretto. Questo perché Apple avrebbe ridisegnato il collocamento della fotocamera TrueDepth per il Face ID. Altre analisi sostengono che sarà più piccolo perché lo speaker sarà sopra la cornice invece che nella parte alta del notch. Ma quasi tutte le fonti sono d’accordo nel dire che troveremo più spazio per lo schermo.

Infine, sembra che Apple voglia presentare una versione nero opaca di iPhone, che dovrebbe mettere meno in evidenza le impronte. Alcune fonti parlano anche di un nuovo colore bronzo, ma questo rumor resta piuttosto incerto.

iPhone 13 Pro nuove colorazioni
Photo Credits: Apple Tomorrow

Caratteristiche iPhone 13: niente USB-C o lettore per le impronte

Sono molte le novità su cui Apple sta arrivando. Ma non tutte arriveranno per iPhone 13: dovremmo aspettare almeno il 2022. Fra queste c’è la presenza dell’ingresso USB-C. Secondo le ultime analisi, Apple vorrebbe evitare di passare allo standard USB-C e resterà con l’ingresso Lighting. Questo fino a quando (fra due o tre anni) non sarà pronta per un iPhone senza porte, con ricarica solo wireless e che punti tutto sul cloud. Ma l’anno prossimo in Europa l’azienda di Cupertino potrebbe essere costretta a presentare una versione con cavo USB-C, per via di alcune normative in studio presso la Commissione Europea.

Un’altra novità che Apple sta studiando è il ritorno del Touch ID. Ma sotto lo schermo, per non rubare spazio alle cornici. Già molti smartphone Android utilizzano questa possibilità ma Apple sta ancora lavorando per perfezionare il processo. E non sarà pronta fino all’anno prossimo.

iPhone-13-touch-id-min

Un nuovo schermo per un nuovo iPhone

La novità forse più attesa dal punto di vista costruttivo è lo schermo con refresh rate a 120Hz. Quasi tutti i costruttori Android hanno già proposto questa tecnologia, non solo nei top di gamma. Ma Apple si è trattenuta fino a oggi, per paura di un impatto troppo forte sulla batteria.

Un problema risolvibile grazie alla tecnologia LTPO, che permette di variare il refresh rate a seconda dell’uso dello smartphone, da 0Hz a 120Hz. Samsung fornirà i pannelli LTPO OLED, che Apple applicherà nei modelli Pro e Pro Max di iPhone 13, quelli con le caratteristiche migliori (anche se altri fonti parlano solo del Pro Max). Mentre invece la tecnologia non dovrebbe arrivare per iPhone Mini e il modello standard, che dovrebbe fornire LG.

iPhone-13-touch-id-min

Sui due modelli più grandi potrebbe arrivare anche la possibilità degli schermi Always-On, che mostrano sempre orario, data e notifiche. Il tutto senza che lo schermo si illumini, evitando sprechi di energia.

OffertaBestseller No. 1
Apple AirPods Pro
  • Cancellazione attiva del rumore per immergerti nel suono
  • Modalità trasparenza per ascoltare il mondo intorno a te
  • Affusolati cuscinetti in tre taglie, realizzati in morbido silicone, per un comfort su misura

iPhone 13: le caratteristiche tecniche

Apple userà un nuovo processore da 5 nanometri chiamato A15 per i suoi nuovi iPhone. Il chip sarà costruito da TSMC, che è un vero e proprio punto di riferimento per l’azienda di Cupertino. Non sappiamo al momento nessuna caratteristica tecnica del nuovo processore. Ma sappiamo che Apple ne ha ordinati più di 100 milioni e che TSMC ha iniziato a produrli da maggio. Il modulo 5G dovrebbe invece essere fornito da Qualcomm: uno Snapdragon X60. C’è anche la voce che possa arrivare il 5G millimetrico in Europa, ma non sappiamo se anche l’Italia sarà nel computo dei fortunati. Inoltre, dovrebbe esserci il supporto per il WiFi 6E.

Le batterie dovrebbero essere più grandi, anche se non di molto rispetto a iPhone 12:

  • Mini: 3406mAh (rispetto ai 2227mAh del 12)
  • Standard e Pro: 3095mAh (rispetto ai 2815mAh del 12)
  • Pro Max: 4352mAh (rispetto ai 3687mAh del 12).

Inoltre, dovrebbe esserci il supporto per la ricarica veloce a 25W, in aumento rispetto all’anno scorso (20W). Alcuni rumors parlano della possibilità di trovare il reverse charging, per ricaricare per esempio le AirPods appoggiandole sul vostro smartphone. Al momento non ci sono conferme su queste voci.

Infine, sembra che il modello Pro Max possa avere fino a 1TB di memoria interna.

Le migliorie alle fotocamere di iPhone 13

Ci sono alcuni miglioramenti significativi per quanto riguarda il comparto fotografico. Innanzitutto sembra che la stabilizzazione Sensor-Shift dovrebbe espandersi a tutta la linea di iPhone 13, mentre prima era solo per i modelli Pro. Inoltre la stabilizzazione dovrebbe essere presente, nei modelli Pro, anche per i sensori wide e ultra-wide.

A proposito, la fotocamera ultra-wide sui Pro dovrebbe avere una nuova architettura a sei elementi e un’apertura migliore a f/1.8, che dovrebbe far entrare più luce. Inoltre, sembra che questa ottica avrà l’autofocus dedicato. Il grandangolo dovrebbe restare invariato per i modelli più piccoli, mentre iPhone 13 Pro Max avrà un nuovo sensore da f/1.5.

I sensori dei modelli Pro e Pro Max dovrebbero essere più grandi di quasi un millimetro (0.9mm) ma essere meno spessi. Il sensore LiDAR sarà ancora più usato per migliorare i vostri scatti. Sembra infine che con iPhone 13 Pro Max arrivi il formato ProRes, che permette di migliorare la qualità dei filmati in 4K.

iPhone 13: prezzi e disponibilità

Non ci sono ancora suggerimenti che possano indicare il prezzo dei nuovi dispositivi Apple. Ma sembra che dovrebbero discostarsi poco da quelli di iPhone 12 all’uscita. Uscita che dovrebbe arrivare presto. L’annuncio potrebbe giungere il 14 settembre (anche se il 7 e il 21 restano possibili date per l’uscita). Apple sta aumentando la produzione per vendere oltre 90 milioni di iPhone entro il 2021, quindi non dovreste avere problemi a trovare il vostro smartphone all’Apple Store oppure online.

Secondo un recente report, sembra che iPhone 13 potrebbe essere disponibile all’acquisto già dal 17 settembre, con le nuove AirPods 3 che arrivano invece dal 30 settembre. Queste date sembrerebbero confermare il 14 settembre come data per la presentazione.

AGGIORNAMENTO: Alcune fonti (fra cui l’attendibile Jon Prosser) conferma la data di annuncio del 14, mentre i preordini dovrebbero iniziare il 17 settembre. Il lancio è previsto per il 24.

Terremo aggiornato questo post non appena ci saranno novità, oltre a pubblicare nuovi articoli con tutte le indiscrezioni. Fino al 14 di settembre (probabilmente) quando potremo finalmente mettere le mani sul nuovo iPhone 13 e raccontarvi tutte le caratteristiche ufficiali e le nostre impressioni.

OffertaBestseller No. 1
Apple Watch Series 6 (GPS, 40 mm) Cassa in alluminio...
  • Con il modello GPS rispondi a chiamate e messaggi dall’orologio
  • Puoi misurare l’ossigeno nel sangue con un nuovo sensore e una nuova app
  • Puoi controllare il ritmo cardiaco con l’app ECG
Source
MacRumors

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button