fbpx
NewsVideogiochi

Il trailer di Lost in Random, l’avventurosa favola gotica

Il titolo di EA e Zoink si mostra in uno story trailer affascinante

Electronic Arts e Zoink, il pluripremiato studio svedese di videogiochi, hanno recentemente pubblicato uno story trailer per Lost in Random. Di seguito vi riportiamo il trailer ufficiale e ulteriori dettagli sul titolo in arrivo nel 2021.

Lost in Random si mostra in uno story trailer

Electronic Arts, in collaborazione con Zoink, è pronta a darvi il benvenuto nel meraviglioso mondo distopico di Alea con questo nuovo trailer. Il titolo di azione e avventura gotico fiabesco vi teletrasporterà in un nuovo incredibile universo caratterizzato da una storia mozzafiato e personaggi unici.

Lost in Random è ambientato in un mondo macabro, affascinante e di grande impatto visivo. Il protagonista di questa avventura fiabesca è Even, una ragazza squattrinata e sfortunata, alle prese con un’oscura ricerca per salvare la sua amata sorella, Odd.

Accompagnata da Dicey, un piccolo e strano dado vivente, dovrà superare il caos mentre combatte per il successo nel Regno di Alea, governato da una regina malvagia. Il titolo si mostra come una storia antica dal messaggio moderno, che racconta il fantastico viaggio di Even e Dicey in questo universo meraviglioso ma, allo stesso tempo, oscuro e tenebroso.

Il titolo è scritto da Ryan North, autore di Adventure Time (che ha vinto l’Eisner Award) e di The Unbeatable Squirrel Girl della Marvel Comics. Secondo quanto annunciato da Electronic Arts e Zoink, l’uscita del titolo è prevista per quest’anno su PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, PC tramite Origin e Steam. Il titolo sarà anche disponibile sulle console next-generation, PlayStation 5 e Xbox Series X e Series S.

Per ulteriori informazioni riguardo il titolo potete consultare il sito ufficiale di Electronic Arts.

Altre novità da Electronic Arts

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button